BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lo arrestano e lo portano in comunità, ma si ribella e così finisce in carcere

Il suo atteggiamento irrispettoso nei confronti della comunità di accoglienza ha spinto i militari dell’Arma ad estrarre le manette e a portarlo in carcere all’Istituto Penale Minorile “Beccaria” di Milano.

A Fara Olivana i Carabinieri della Stazione di Romano di Lombardia, nel pomeriggio di sabato 31 dicembre, hanno arrestato su provvedimento restrittivo del Tribunale per i Minorenni di Brescia un 21enne.

Il giovane era in affidamento in prova al servizio sociale in relazione ai suoi precedenti penali per reati contro il patrimonio, già definiti con sentenze di condanna, diversi dei quali commessi anche da minorenne.

Una volta giunto in Comunità, il 21enne ha però mantenuto un atteggiamento antisociale, anche nei confronti degli operatori della Comunità terapeutica a cui era stato affidato quale misura alternativa alla detenzione. A questo punto, l’Autorità giudiziaria Minorile ha revocato l’affidamento in prova ripristinando così il carcere a suo carico.

In base a questi atteggiamenti, i militari dell’Arma hanno stretto le manette ai polsi al giovane e lo hanno tradotto in carcere all’Istituto Penale Minorile “Beccaria” di Milano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.