BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il primo vagito del 2017 è di Giulia Rigamonti, suo il primo fiocco rosa in Bergamasca

Giulia Rigamonti, è la prima bimba nata del 2017 tra città e provincia.

Giulia Rigamonti, è la prima bimba nata del 2017 tra città e provincia.

È nata 10 minuti dopo la mezzanotte al Policlinico Ponte San Pietro pesa 3,8 kg ed è lunga 52 centimetri. Primogenita di papà Marco Rigamonti 37 anni di Curno, artigiano e della mamma Michela Cortinovis, 28 anni, anche lei di Curno e commessa in un outlet della zona.

“È un sogno che si realizza” dice il papà, “era da tempo che aspettavamo questo momento, siamo commossi e credo proprio che proveremo ad averne altri”.

Il primo vagito in città è di un maschietto. All’ospedale Papa Giovanni di Bergamo all’1.18 è nato Matteo Calvi, pesa 3 chili e 442 grammo. Il papà Massimiliano e la mamma Moira Marcati hanno già una figlia, Asia di 11 anni e vivono a Petosino, frazione di Sorisole.

Poche ore dopo, alle 5.02, a Piario è nato un bimbo senegalese: Thiam Serigne, pesa 2 chili e 760 grammi.  È il terzogenito di una famiglia che vive a Lovere.

A Treviglio alle 7.03 è nata una femminuccia: si chiama Giulia Manzoni, è la quartogenita. È venuta alla luce alle ore 07.03, e pesa 2440 gr. ed è la quartogenita di mamma Adele Locardi e papà Carlo Manzoni. La famiglia risiede a Vailate con le altre tre sorelle, Elisa, 16 anni, Gloria 14 e Clara 3, tutte e tre nate a Treviglio.

prima nata 2017 a treviglio

Culle vuote, almeno nella mattinata di domenica 1° gennaio, ad Alzano e a Seriate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.