BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Atalanta si muove: fatto Orsolini, Sportiello verso la Lazio, l’Inter su Gagliardini

L'esterno dell'Ascoli preso per 6 milioni di euro, il portierone verso Roma con Paloschi, sul centrocampista di Dalmine piombano i milanesi. E Schmidt passa le visite mediche: si tenterà di portarlo subito a Zingonia

In entrata e in uscita: l’Atalanta prepara i botti di gennaio.

Con l’apertura del mercato alle porte (il via ufficiale martedì 3 gennaio), il dt Giovanni Sartori e la famiglia Percassi sono già al lavoro per farsi trovare pronti di fronte alle occasioni per migliorare la rosa e, soprattutto, per prendere le migliori decisioni sui tanti gioielli finiti in vetrina nella seconda metà del 2016.

In entrata due colpi sono praticamente fatti: Joao Schmidt, prelevato a parametro zero dal San Paolo, giovedì ha sostenuto e superato le visite mediche e non è da escludere che il club bergamasco possa provare a fare un tentativo per strappare – pagando una minima cifra – il centrocampista mancino ai brasiliani; mentre per Riccardo Orsolini dall’Ascoli Picchio si attendono solo le firme. Anche l’esterno marchigiano, che costerà 6 milioni di euro, potrebbe arrivare a Zingonia a luglio e non subito a gennaio.

Riccardo Orsolini

(Riccardo Orsolini, arriva dall’Ascoli Picchio)

Capitolo uscite. Sul mercato ci sono parecchi giocatori che dovranno sicuramente cambiare aria: Guglielmo Stendardo finirà al Pescara, Mauricio Pinilla – se non ci saranno intoppi – sfiderà Maxi Moralez nel campionato messicano con la maglia del Veracruz, mentre Carlos Carmona deve ancora decidere il suo futuro.

Continuano le trattative con la Lazio che ha chiesto in prestito per sei mesi Marco Sportiello e Alberto Paloschi. Possibile la fumata bianca (soprattutto per il portierone di Desio) con i discorsi di eventuali riscatti che saranno rimandati a giugno, quando si dovrà parlare anche del cartellino di Etrit Berisha (a Bergamo in prestito con diritto di riscatto fissato a 7 milioni, cifra molto alta).

Marco Sportiello

(L’avventura bergamasca di Marco Sportiello sembra finita)

Occhio poi all’Inter, che ha chiesto informazioni sul cartellino di Roberto Gagliardini: i milanesi stanno cercando di mettere da parte un prezioso tesoretto con le partenze di Jovetic, Nagatomo, Biabiany, Felipe Melo e (forse) Banega per poi provare a sferrare l’assalto al gioiello di Dalmine, sul quale la Juventus resta comunque in netto vantaggio. I bianconeri vorrebbero evitare aste milionarie e nelle prossime settimane potrebbero anche sedersi al tavolo con Sartori e Percassi per intavolare un’operazione in stile-Caldara (accordo subito e affare da concludere in estate).

Roberto Gagliardini

(Per Roberto Gagliardini si muove anche l’Inter)

Insomma: tante voci, tante trattative e qualche movimento già completato. L’unica certezza, però, è che nel mercato di riparazione non ci sarà nessuna rivoluzione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.