BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Addio Franco, leader positivo sempre in corsa”, Barcella piange il campione Togni

"Da tutti era considerato una guida carismatica, un leader positivo". Così Virgilio Barcella, presidente dei Runners Bergamo, ricorda il maratoneta scomparso giovedì 29 dicembre lungo il sentiero che collega il rifugio Calvi al Brunone

“Nei Runners lo conoscevano tutti. Il suo nome evocava stima e rispetto. Era visto come una guida carismatica, un leader positivo”. Così Virgilio Barcella, presidente dei Runners Bergamo, rende omaggio a Franco Togni, il maratoneta scomparso giovedì 29 dicembre lungo il sentiero che collega il rifugio Calvi al Brunone, sul territorio di Carona, in alta Valle Brembana.

Lungo il tragitto l’atleta, Campione italiano di maratona nel 1996, è scivolato in un canale del monte Grabiasca, una zona impervia e in questa stagione ghiacciata. Erano da poco passate le 14 quando un altro escursionista aveva dato l’allarme. Immediato l’intervento dell’elisoccorso. Ai medici le condizioni di Togni erano parse sin da subito disperate, ma non avevano rinunciato alla corsa verso l’ospedale Papa Giovanni XXIII. In volo il cuore del 56enne residente a Sorisole ha però smesso di battere.

“Franco era un nostro eccellente collaboratore – commenta Barcella -. Con passione e dedizione seguiva circa 30 atleti, alcuni dei quali paralimpici. Ma, aldilà dell’indiscutibile valore tecnico, era il suo spessore umano a renderlo il campione che tutti abbiamo avuto la fortuna di conoscere e apprezzare. Un uomo gentile e sempre disponibile”.

Per la comunità dei Runners Bergamo la notizia della sua scomparsa è stata un vero shock: “Porto il cordoglio di tutti i nostri 210 iscritti. Qui lo conoscevano tutti . Il modo in cui seguiva i nostri ragazzi, soprattutto quelli più giovani, sia dal punto di vista fisico che psicologico, era davvero qualcosa di speciale. Franco sapeva essere un grande motivatore”. E i risultati non sono tardati ad arrivare: “Lo scorso anno ha vinto il campionato nazionale di società a Cremona”.

I Runners hanno poi espresso il loro cordaglio sui social: “È difficile crederci e anche noi siamo costernati e affranti nell’apprendere la notizia della grave disgrazia che ci toglie il nostro grandissimo amico Franco Togni vittima di una disgrazia in montagna – si legge sulla loro pagina Facebook -. Oltre che associato, tecnico e punto di riferimento del nostro gruppo era per tutti noi un grande amico e ci stringiamo increduli, in questo struggente momento, ai suoi cari. Il suo sorriso, la sua cordialità, la sua passione e tutto ciò che di buono ha saputo trasmettere rimarranno sempre stampati nella nostra memoria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.