BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo, nel 2017 piazza Cittadella, via Porta Dipinta e la Celadina si rifanno il look

Sarà un 2017 di cantieri per la città di Bergamo: saranno rimesse in sicurezza le pavimentazioni pedonali in Piazza Cittadella, Colle Aperto, Piazza Mascheroni, verrà realizzato un marciapiede in via Porta Dipinta e saranno sistemati marciapiedi e barriere architettoniche alla Celadina.

L’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bergamo Marco Brembilla ha presentato, nella mattinata di martedì 27 dicembre, tre progetti che saranno realizzati entro la fine del 2017, due a Bergamo Alta e uno in Città.

Il primo progetto prevede la messa in sicurezza delle pavimentazioni pedonali inerenti Piazza Cittadella, in particolare quelle ampiamente degradate del Portico Visconteo, dove l’85% circa del materiale posato presenta erosioni, distacchi e rotture significative. Lo scopo sarà dunque quello di ripristinare le condizioni di fruibilità del porticato, cercando al contempo di salvaguardarne il valore storicizzato.

Il progetto, inoltre, prevede il rifacimento dei marciapiedi perimetrali sui quattro lati del cortile e la sistemazione del camminamento diagonale, lungo 50 metri, che taglia in due la Piazza, la cui criticità non è di natura conservativa, bensì funzionale. Allo stato attuale questo passaggio, largo appena 2 metri, è assediato su un lato dai veicoli in sosta e sull’altro dalle auto in transito. L’intervento prevede l’allargamento del camminamento di un ulteriore metro, che avrà una pavimentazione a livello simile a quella di Piazza Mascheroni.

Infine sono previsti lavori sulla pavimentazione dell’Androne su Colle Aperto e quello su Piazza Mascheroni. Il costo complessivo di questo progetto è pari a 400 mila euro (IVA inclusa) e prevede un tempo di lavorazione di 100 giorni circa.

Il secondo progetto riguarda la realizzazione di un nuovo marciapiede in Via Porta Dipinta, lungo l’area verde della Fara. Oltre alla sistemazione della pavimentazione, alcune piante responsabili del dissestamento saranno abbattute e sostituite con altre. La spesa complessiva ammonta a 200 mila euro e prevede, come nel caso precedente, 100 giorni di lavori.

L’ultimo progetto, infine, prevede interventi in Città su alcune strade del quartiere Celadina, segnatamente i marciapiedi di Via Dante Paci, Via delle Tofane e Via Mario Flores, oltre al rifacimento, la sistemazione o l’abbattimento delle barriere architettoniche allo scopo di realizzare percorsi ciclopedonali organicamente collegati a quelli già esistenti. I lavori dovrebbero occupare sempre 100 giorni, per un costo totale di 400 mila euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.