BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pandemonium Teatro

Informazione Pubblicitaria

Pandemonium Teatro, ecco le produzioni per la stagione 2016/17

Accanto alle novità per la stagione 2016/17, continuano ad andare in scena spettacoli del repertorio teatrale: tante le tematiche affrontate, dal bullismo alla guerra, dal Natale ai sogni dei bambini.

Per la stagione 2016/17 Pandemonium Teatro offre un pacchetto di spettacoli ricco e vario, sia per le tematiche affrontate – si va dall’inclusione, al bullismo, dalla valorizzazione delle differenze al bisogno di sperimentare e di sognare che è dentro ogni bambino, dal racconto della guerra al racconto di Natale– sia per l’ampio pubblico di giovani e giovanissimi a cui sono rivolti: dai 3 ai 19 anni, lungo tutto il percorso scolastico.

Accanto alle novità, continuano ad andare in scena i tanti lavori del repertorio. Alcuni di questi, da oltre vent’anni, riscuotono successo tra le diverse generazioni, grazie all’universalità dei temi e alla freschezza e contemporaneità dei linguaggi utilizzati.

Due le novità della stagione 2016/17:

Mio, tuo, nostro“. La panchina pubblica, di Lisa Ferrari con Giulia Manzini e Mirko Lanfredini (dai 3 anni). Il piacere della condivisine e la bellezza della democrazia raccontati ai più piccoli.

Via da lì“. Storia del pugile zingaro di Walter Maconi e Lucio Guarinoni con Walter Maconi (dagli 11 anni), che hanno tratto ispirazione dalla storia narrata nel romanzo di Mauro Garofalo dal titolo “Alla fine di ogni cosa”.

Pandemonium Teatro

Per visionare l’elenco completo delle produzioni Pandemonium Teatro:
http://www.pandemoniumteatro.org/produzioni/index.html

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.