BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Natale in famiglia per 2 lombardi su 3, per il pranzo spenderanno 300 milioni di euro

Tra pranzo del 25 e cena della vigilia spenderanno 300 milioni di euro. Sono oltre 14 mila le imprese lombarde del commercio alimentare Milano, Brescia, Bergamo, Varese, Monza e Pavia le più attive.

Pranzo o cenone di Natale? Le famiglie lombarde spenderanno circa 300 milioni di euro.

E festeggeranno a casa propria in compagnia di amici e parenti più di due su tre (72%), anche se due su cento sceglieranno di andare al ristorante. Il 16% seguirà la tradizione della cena della Vigilia e uno su nove parteciperà alla messa di Mezzanotte. Ma c’è anche un 5% che a Natale non rinuncerà a nessuna tradizione. Quasi uno su venti lo passerà invece in un luogo di vacanza (4%).

Emerge da un’indagine condotta dalla Camera di commercio di Milano su circa 800 lombardi.

Pranzo di Natale: sono 14 mila le imprese lombarde del commercio alimentare. Un’attività su dieci in Italia. Oltre 6 mila supermercati o minimarket, 2 mila macellerie e fruttivendoli, mille panifici o negozi di altri alimentari. La maggiore concentrazione a Milano con 4 mila, seguita da Brescia e Bergamo con circa 2 mila, Varese, Monza e Pavia con quasi mille. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro imprese al III trimestre 2016.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.