BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dal Sentierone alla stazione in bicicletta: nel 2017 la nuova pista ciclabile

Una nuova pista ciclabile collegherà il Sentierone alla stazione ferroviaria di Bergamo: nel 2017 saranno realizzati i 505 metri (al costo di 71mila euro) del nuovo percorso ciclopedonale che dal Teatro Donizetti permetterà di collegarsi a piazzale Alpini e al tratto ciclopedonale di via Angelo Mai snodandosi tra via Galliccioli e via Taramelli.

L’Assessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla e l’Assessore all’Urbanistica Stefano Zenoni hanno presentato nella mattinata di venerdì 23 dicembre alcuni progetti che riguardano il rifacimento della pavimentazione di via Borgo Palazzo, la creazione di una pista ciclabile in centro Città come percorso alternativo a quello rappresentato dal Sentierone, e la messa in sicurezza della viabilità e di alcune aree pedonali di quartieri come Borgo San Paolo e Boccaleone.

In Borgo Palazzo, considerato uno dei luoghi storici più caratteristici di Bergamo, è in programma la rimozione e il rifacimento dei cubetti di porfido della carreggiata nel tratto tra Piazza S. Anna e via Camozzi, eccezion fatta per gli stalli di sosta in cubetti di granito. Il progetto, il quale avrà un costo complessivo di 500.000 euro Iva inclusa, ricoprirà una superficie di 2.500 metri quadrati, mentre il tempo stimato per la sua realizzazione dovrebbe essere di quattro mesi circa.

Per quanto riguarda la pista ciclabile da realizzare in centro Città, l’area interessata andrà da via Angelo Maj a Piazzale Alpini, passando per via Taramelli, via Galliccioli, Porta Nuova e i giardini vicino al teatro Donizetti, per una lunghezza totale di 505 metri.

L’opera prevede la modifica della viabilità di via Taramelli, spostando i parcheggi dei privati sul lato opposto, adiacenti al liceo Secco Suardo, e istituendo il senso unico in uscita in entrambe le direzioni per chi viene da via Giovanni Pascoli. Il progetto avrà un costo complessivo di 71.000 € e una durata dei lavori compresa tra i 25/30 giorni.

È stato presentato infine un progetto seriale riguardante l’implementazione della sicurezza stradale e dei percorsi casa-scuola, ossia la formazione di rialzi o lo spostamento delle strisce pedonali in prossimità di scuole o oratori, andando a regolare il traffico con la realizzazione di rotatorie o la collocazione di semafori. Gli interventi previsti interesseranno principalmente le zone di via Fornoni, via Ghislandi, via Costantina, via Grataroli, via Pinetti, via Pietro Spino, via Nullo e via Amighetti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da andrea_bello

    è uno scherzo? la pista c’era già, bella dritta.tolta da Tentorio
    e invece la si fa, a zig zag,in modo che nessuno la usi…