BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Schiacciato dal muletto, operaio bergamasco muore all’aeroporto di Torino

Tragedia all’aeroporto di Torino-Caselle nel primo pomeriggio di giovedì 22 dicembre, dove un operaio bergamasco di 52 anni, Giorgio Tomasini, è morto schiacciato dal muletto che stava manovrando.

Il dramma si è consumato intorno alle 14.30, nell’area destinata allo scalo merci. L’uomo, residente in Val Seriana, dipendente dell’Alpina Service di Bergamo, stava scaricando un muletto da un camion quando, forse per colpa di una manovra sbagliata, si è ribaltato: l’operaio è rimasto schiacciato dal peso del mezzo.

Immediati sono scattati i soccorsi, con i Vigili del Fuoco che lo hanno liberato e i medici del 118 che hanno cercato in tutti i modi di rianimarlo. Ma il 52enne non ha mai ripreso conoscenza.

Nell’area periferica dell’aeroporto di Torino sono giunti anche gli agenti della Guardia di Finanza e gli quella della polizia in servizio all’interno della struttura.

Sul posto anche gli ispettori della Spresal che avranno il compito di verificare l’esatta dinamica dell’incidente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.