BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le polveri sottili tornano nella norma: da venerdì stop limitazioni anti inquinamento

Decadono le limitazioni sul traffico veicolare e sul riscaldamento imposte dal protocollo aria di Regione Lombardia: i livelli di Pm10 nell'aria, infatti, sono tornati nei limiti per due giorni consecutivi.

Martedì 20 e mercoledì 21 la concentrazione di Pm10 nell’aria di Bergamo e degli altri 21 Comuni aderenti al protocollo aria di Regione Lombardia è rientrata nei limiti dei 50 microgrammi per metro cubo, con una media di circa 48, facendo automaticamente decadere i provvedimenti antismog di primo livello a partire da venerdì 23 dicembre.

Da domenica 11, infatti, ad Arcene, Bagnatica, Bergamo, Brembate, Brusaporto, Cologno al Serio, Curno, Dalmine, Mozzo, Nembro, Grassobbio, Osio Sopra, Osio Sotto, Pontirolo, Ranica, San Paolo d’Argon, Scanzorosciate, Seriate, Torre Boldone, Treviglio, Treviolo e Villa di Serio era stato imposto il divieto di circolazione ai veicoli a benzina Euro 0, Diesel Euro 0, 1, 2 e 3 senza filtro antiparticolato, il divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa, il divieto assoluto di qualsiasi tipo di combustione all’aperto, il limite di 19 gradi per le temperature in abitazioni e negozi e il divieto per gli esercizi commerciali di operare con porte aperte. 

Tutti provvedimenti che, come comunicato dalla stessa Arpa ai Comuni, cesseranno da venerdì e che, eventualmente, verranno riattivati in caso di nuovo superamento, per sette giorni di fila,della soglia di 50 microgrammi di PM10 nell’aria bergamasca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.