BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ex Ote, Bosatelli: “Sogno un quartiere modello per la qualità della vita” fotogallery

Il Cavaliere del Lavoro, Domenico Bosatelli, patron della Gewiss Spa a Bergamonews racconta come nasce il progetto di Chorus Life, il nuovo quartiere di Bergamo, che vedrà applicate le ultime novità tecnologiche all'edilizia.

A microfoni spenti racconta che negli Anni Sessanta a Roma in via Vittorio Veneto tutti erano abbagliati dai divi di Hollywood.

Il Cavaliere del Lavoro Domenico Bosatelli, presidente di Gewiss

“Mi ricordo Charlton Heston che recitava a Cinecittà ‘Ben Hur’, era circondato da donne bellissime, ma poi c’erano quattro italiani vestiti un po’ così, ma geniali. Uno di loro era Federico Fellini che poi girò una serie di capolavori come la Dolce Vita. Ecco, vede, io ho sempre ammirato chi sta dietro i fondali, chi sta dietro la macchina da presa ma che ha creato una storia. Sul palcoscenico lascio andare gli altri”.

La ribalta pare non faccia per Domenico Bosatelli, 83 anni appena compiuti ad inizio dicembre. Preferisce occuparsi dei meccanismi, di progetti, di idee. Che, di certo, non mancano a questo intraprendente spirito visionario.

Il quartiere che sorgerà sulle ceneri dell’ex Ote – dove troverà casa anche la nuova arena sportiva di Bergamo – non porterà il suo nome. Né si può definire una speculazione immobiliare: Bosatelli non metterà in vendita nessun appartamento. Eppure vedrà un impegno economico del patron della Gewiss di oltre cento milioni di euro.

“Sarà un quartiere così all’avanguardia per tecnologia che sarà un vero modello per molte città. Stiamo lavorando con Microsoft e Siemens per gli ultimi ritrovati della scienza tecnologica – afferma Bosatelli -. Sogno un quartiere che sia fruibile e piacevole da vivere, senza preoccupazioni, dove lo spirito goliardico dei giovani possa unirsi all’esperienza degli anziani”.

Infine, socchiude gli occhi mentre sorride, e ammette: “Sì, un appartamento l’ho già riservato per me”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.