BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Berlino nel cuore”: la solidarietà del Villaggio di Natale di Bergamo ai colleghi tedeschi foto

Iniziativa spontanea dei commercianti del Villaggio di Natale di Piazzale Alpini che hanno espresso così la propria vicinanza ai colleghi tedeschi colpiti dall'attentato di lunedì sera.

“Berlino nel cuore”: i commercianti del villaggio di Natale di Piazzale Alpini a Bergamo esprimono così, con un cartello appeso a ogni casetta, la propria solidarietà per i colleghi tedeschi colpiti dal terribile attentato di lunedì sera quando un tir è piombato a folle velocità su Breitscheidplatz uccidendo 12 persone e ferendone 48.

Un gesto semplice ma comunque di grande impatto e vicinanza: spontaneo, senza troppe pretese se non quella di manifestare la propria solidarietà e per urlare insieme che “#ilterrorenoncispaventa”.

Berlino nel cuore

Tra tutte le testimonianze, una ci è parsa particolarmente significativa: è quella di Martin, austriaco che gestisce una casetta dove vende prodotti tipici della sua terra.

“E’ orribile quanto è successo in Germania – ci racconta in inglese e con la voce quasi rotta dall’emozione – Un attacco vile compiuto da uno stupido (la sua espressione in realtà è molto più colorita ndr): non c’entra nulla con la religione, è stata solo l’azione di un pazzo senza cervello. Non avrei mai immaginato che potesse succedere una cosa simile, non contro un villaggio di Natale. Ora dobbiamo unirci, per un’Europa più forte e per fare in modo che questo non accada mai più: siamo tutti molto dispiaciuti per le persone che hanno perso la vita. Il nostro cartello è un gesto semplice, il più immediato per manifestare la nostra vicinanza. Se qui a Bergamo ci sentiamo sicuri? Sì, non abbiamo paura”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.