BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per il Papu Gomez una partita sontuosa; bocciati Freuler, Kurtic e Conti

Più informazioni su

SPORTIELLO 6: Non è tranquillo e nemmeno sorride più, ma l’importante che pari. Con l’attacco dell’Empoli nemmeno serve. Un tiro, un gol. Ma non me la sento di dargli colpe. Piuttosto che brivido per un disimpegno con troppa sufficienza.

TOLOI 6,5: Gara giocata sempre di anticipo. In barba a Montella che è empolese di nascita calcistica.

MASIELLO 6,5: Finalmente da centrale come lo definì Gasp a settembre. Con lui non si passa. Mai.

ZUKANOVIC 7: Quando serve c’è: Gasperini si è ricreduto su di lui. Di nuovo titolare con merito. Tostissimo, sul gol di Michedlidze si fida di Kessie, che è appena entrato e sembra non fare il movimento a chiudere.

CONTI 5: Troppo frillo. Inconcludente. Gasperini non ci sta e lo sostituisce con D’Alessandro che lo ripaga.

D’ALESSANDRO 6: Gasperini dichiara: “L’avrei ammazzato”. Poi arriva il gol, all’ultimo secondo, ed è come quando arriva Babbo Natale: ci si dimentica tutto.

GAGLIARDINI 6,5: Non ha fortuna con il gol. Ci va vicino più volte. Si conferma uno dei migliori.

FREULER 5,5: A disagio all’inizio. Sconta il poco utilizzo di quest’ultimi tempi. Ci aveva abituato a prestazioni migliori.

SPINAZZOLA 7: Forse il migliore, con Kessie. L’ho criticato spesso e volentieri. Grande dinamismo, finalmente accompagnato da affondi che aprono la linea difensiva dell’Empoli. Ora la Juventus non alzi troppo il prezzo: lo ha valorizzato Gasperini.

KURTIC 5: Non si vede proprio. Pretende troppo dal fisico che non lo assiste più. Ben venga la sosta. Gasperini gli risparmia il secondo tempo e vince la partita con Kessie.

KESSIE 7: Non parte titolare. Gasperini ritiene di farlo rifiatare. Poi non può fare a meno del suo strapotere fisico. La vittoria parte sempre dal suo piede. Gol personale che vale il pareggio e assist decisivo per il riscatto di D’Alessandro. Ora la Coppa d’Africa se lo prende.per un mese intero. Speriamo non altri.

PETAGNA 6,5: Vuole il gol e si vede. Peccato abbia solo il piede sinistro. Ci vuole la sosta. Dal mercato un’alternativa, che non può essere Pesic.

PESIC 5: Non entra in partita.

GOMEZ 7: Incontenibile. Non è una novità. E’ noia. Lo aspettiamo al gol. Con l’Empoli ci ha provato troppo poco, al servizio dei compagni. Capitano esemplare.

 

GASPERINI 7: Ci ha abituato alle rincorse. Se questa è la classifica accettiamo tutto. Ora ha il tempo per fare concessioni alla rosa alla quale ha tirato il collo non poco. L’importante che il mercato di gennaio non stravolga il gruppo. Deve farsi sentire. La rosa di 29 elementi è stata utilizzata solo parzialmente. I risultati sono dalla sua parte e chi non è contento deve adeguarsi. La palla passa nella metà campo di Sartori. Mentre la società deve individuare degli obiettivi e smetterla di parlare di mantenimento della categoria. Il gruppo ha bisogno di motivazioni. A Gasperini non servono.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.