BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cultori del baffo e della barba, in centro un nuovo salone: “Per veri gentleman” fotogallery video

Scordatevi i barbieri con braccia affrescate da tatuaggi e piercing al seguito: in via XX Settembre c'è un luogo specializzato in rasatura all'italiana, dove gli stilisti della barba e del capello ti accolgono con tanto di panciotto e cravatta

“Non siamo hipster, non siamo barber shop. Semplicemente Barberia Italiana“. Niente barbieri 2.0 con braccia affrescate da tatuaggi e piercing al seguito: a Bergamo ha da poco aperto un luogo specializzato in rasatura all’italiana, dove gli stilisti della barba e del capello ti accolgono con tanto di panciotto e cravatta. Un posto “per veri gentleman – assicurano concepito per quelli che fanno dell’aspetto curato e impeccabile il loro principale biglietto da visita”.

Barberia italiana

Dopo le aperture a Cremona (con il primo concept store datato luglio 2014) quella al salone di Brescia ad ottobre 2015 e a Milano nell’ottobre 2016, il franchising ‘Barberia Italiana’ arriva anche nel cuore di Bergamo, al 115 della Galleria Mazzoleni di via XX settembre.

Il progetto, che vede al timone la 35enne Maria Rachele Maia e i due fratelli Spina (Massimiliano e Vincenzo, 25 anni il primo e 28 il secondo, che cura lo sviluppo del marchio direttamente dagli Emirati Arabi, dove un quinto store ha aperto i battenti tra le palme e i grattacieli di Dubai) si pone “in antitesi alla recente moda importata da oltreoceano del barber shop americano e vuole farsi garante della diffusione dello stile italiano per quanto riguarda la ritualità del momento del barbiere – spiega Massimiliano -. Il nostro obiettivo è quello di riappropriarsi di una consuetudine che è sempre stata presente nel nostro paese, sia nelle grandi città che nelle piccole borgate. Riacquistare un momento solo per se stessi, per curare il proprio aspetto e soprattutto per concedersi un momento di pausa dalla frenesia della vita quotidiana”.

I prezzi? Si va da un minimo di 22 a un massimo di 37 euro peer quanto riguarda il taglio dei capelli; a un minimo di 22 a un massimo di 42 euro per la rasatura della barba. “Il tutto – assicurano – all’insegna delle buone vecchie maniere e dei metodi classici rispolverati in chiave moderna”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.