BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Libera laTesta

Informazione Pubblicitaria

“Libera la Testa” si racconta, tra progetti giovanili e territorio

La sfida era dimostrare che un progetto creato da un gruppo di ragazzi potesse funzionare: dal 2006 l'entusiasmo e la determinazione dei giovani di Libera la Testa sono aumentati, diventando una realtà singolare del territorio bergamasco.

Tutto ebbe inizio nel 2006 grazie al Progetto Giovani, attivo all’ interno del Meet Point di Osio Sopra, il centro giovanile. E’ qui che nasce e cresce la volontà di un gruppo di ragazzi di rendersi parte attiva sul proprio territorio e di dimostrare di poter organizzare e dare vita a proprie iniziative.

Inizialmente ci furono le prime collaborazioni con le associazioni del territorio, poi ci furono le prime feste organizzate nel parcheggio del centro giovanile e finalmente, nel 2007, la prima organizzazione del festival musicale Libera La Festa all’ interno di un vero e proprio spazio dedicato. Da allora Libera la festa c’è sempre stata, con la pioggia o con il sole.

Sin dalla prima edizione, il ricavato dell’ evento venne utilizzato in alcuni progetti sul territorio di Osio Sopra e all’ interno dell’area-feste non ancora ultimata, al fine di rendenderla altresì più fruibile.
Dopo qualche tempo, il gruppo di ragazzi organizzatore di feste ed eventi, sente il bisogno di crearsi un’ identità e decide di fondare l’ associazione Libera la Testa.

Sarebbe riduttivo identificarla solo come associazione culturale, dato che in questi anni la voglia di mettersi in gioco su più fronti e accumulare esperienza, ha plasmato fondamenta che, a tutt’ oggi, la rendono una realtà singolare nella bergamasca.

Le attività proposte dall’associazione sono a carattere musicale, culturale, artistico, sociale e ambientale. Alcuni esempi sono la piantumazione dell’area verde in via Bonacio a Osio Sopra, la promozione di spettacoli teatrali in collaborazione con la Residenza teatrale Qui e Ora (che anche quest’anno sarà presente) organizzati in contesti diversi dal teatro e con l’ obiettivo di avvicinare nuovo pubblico alla cultura, contest di poesie, cene e pranzi multietnici, collaborazioni con Cesvi onlus e l’ aggiudicazione del bando per la gestione del bar degli impianti sportivi di Osio Sopra, l’ attuale Joe Koala.

In una realtà che non ha molto da offrire, se non serate per locali e bar, Libera la Testa cerca di dare un’alternativa e di fare la differenza. Vuole proporre qualcosa che diverta, faccia riflettere e faccia star bene, condivide una proposta che possa entusiasmare ed interessare, tanto da tornare a casa con un sorriso o una riflessione, appagati da una bella serata.

Libera la Testa è quindi sempre in movimento e alla ricerca costante di situazioni e contesti stimolanti, nata dal bisogno di espressione giovanile tramutatosi in realtà attiva che non solo sta in piedi, ma che funziona e non si ferma.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.