BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo come Vienna, concerto di Capodanno sulle note del Danubio blu

Il Teatro Sociale di Bergamo brinderà all'anno nuovo, alle 11.30, forte della presenza di una guest star di primissimo livello. Inaugurerà infatti il 2017 con il concerto Gala di Capodanno - Suoni Del Danubio.

Avviso a tutti gli appassionati e non: se avete impegni per il primo giorno dell’anno cancellateli!

Il Teatro Sociale di Bergamo brinderà all’anno nuovo, alle 11.30, forte della presenza di una guest star di primissimo livello. Inaugurerà infatti il 2017 con il concerto Gala di Capodanno – Suoni Del Danubio.

L’Orchestra del Teatro dell’Operetta di Budapest, sotto la guida del direttore d’orchestra Alexey Nefedov, farà tappa in Città Alta e porterà sul palco alcuni brani di Johann Strauss e Franz von Suppé, di Franz Lehár ed Emmerich Kálmán, alternando i classici dell’operetta ai musical più famosi a livello internazionale, ricchi di sfarzo e ottima qualità artistica e tecnica.

La prestigiosa compagnia accompagnerà le voci del soprano Timea Vermes e il tenore Gergely Boncsér. I due solisti insieme ad un altro centinaio di musicisti hanno contribuito all’incremento della fama dell’orchestra a livello europeo ed internazionale, tanto da meritarsi il titolo di “Hungaricum” (concetto che la fa rientrare nelle cosiddette unicità e specialità dell’Ungheria).

Con il titolo di Suoni del Danubio l’Orchestra del Teatro dell’Operetta di Budapest dà voce ad uno spettacolo coinvolgente e ad un concerto suggestivo, fotografia dell’eleganza del mondo dell’operetta e animato dai ritmi vivaci e briosi del valzer straussiano.

Un evento imperdibile quindi, il 1 gennaio 2017 al Teatro Sociale.

Biglietti da 14 e 30 euro, con uno sconto del 10% per gli abbonati di lirica, prosa e festival pianistico. Il servizio navetta è gratis e partirà alle 10.45 dal Teatro Donizetti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.