BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sci, in Val d’Isere un altro podio per il fenomeno bergamasco Sofia Goggia

È un periodo d'oro per l'azzurra, che ha centrato il sesto podio stagionale in otto gare e ha rafforzato la sua seconda posizione in classifica generale

Più informazioni su

Non si ferma più Sofia Goggia. In Val d’Isere la 24enne di Città Alta ha bissato in discesa il terzo posto della combinata.

È un periodo d’oro per l’azzurra, che ha centrato il sesto podio stagionale in otto gare e ha rafforzato la sua seconda posizione in classifica generale vista l’uscita di Lara Gut. Ottima prova anche delle altre azzurre con Nadia Fanchini quarta davanti alla Schnarf e alla sorella Elena. Vittoria per la Stuhec sulla Huetter.

Con eccezione della Huetter che ha preso il posto della Gisin, podio identico a quello della combinata di ieri. La giovane bergamasca è scesa come una furia e ha sfruttato la pista. Capolavoro nella parte centrale dove ha costruito il risultato prendendosi anche qualche rischio. Una discesa alla Goggia, questo è il suo stile. Poi si è difesa dagli attacchi delle compagne di squadra. Nadia Fanchini si è fermata a dieci centesimi dal podio, la Schnarf a 15 15 ed Elena Fanchini a 18.

Sofia, invece, si è fermata a 32 centesimi dalla vittoria che ancora gli manca. La slovena Stuhec ha confermato l’ottimo avvio di stagione con il quarto successo, mentre l’austriaca Huetter ha beffato la nostra portacolori per 4 centesimi. Fuori Lara Gut, una buona notizia per la Goggia (seconda) che ha incrementato il vantaggio in classifica generale sulla svizzera.

Sofia Goggia non si accontenta: “Naturalmente sono contenta per il podio, ma oggi non sono stata perfetta. Ho fatto qualche errore di troppo: devo migliorare per raggiungere la vittoria”. Ora c’è il Super G e l’azzurra sogna: “È la mia disciplina preferita e voglio fare risultato”. Poi svela la ricetta del successo: “Ora tutti i pezzi del puzzle della mia vita stanno combaciando. Io davanti alla Gut in classifica? L’ho vista e ci siamo date un cinque. Per ora non ci penso”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.