BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

LoRo, a Trescore un ristorante giovane, stellato e con cigar room video

Primo appuntamento della nostra nuova rubrica che vi porta alla scoperta dei posti in Bergamasca in cui poter mangiar bene: spazio al ristorante Loro di Trescore Balneario

La provincia di Bergamo può vantare ben nove ristoranti stellati Michelin. Tra questi, il Ristorante LoRo di Trescore Balneario, un locale che spicca per identità raffinata e al contempo giovane. Un luogo speciale, in cui poter scegliere se mangiare nell’elegante ristorante stellato o se approcciarsi al più frizzante bistrot.

ristorante loro

Il Ristorante LoRo è un locale che, pur non rinunciando a una scelta votata all’eccellenza, risulta perfettamente inserito nella situazione economica attuale, scegliendo di sperimentare formule moderne e vitali che consentano di camminare al passo coi tempi – senza mai rinunciare alla propria personalissima identità e, soprattutto all’alta qualità dell’offerta.

Il LoRo – che dal 2011 mantiene salda la Stella Michelin e che trae il suo nome dall’acronimo dei cognomi dei due titolari (Francesco Longhi e Pierantonio Rocchetti), sorge all’interno di un rustico seicentesco completamente ristrutturato. Un rustico di suggestiva bellezza che accoglie e coccola nella zona del ristorante stellato circa trenta coperti, all’interno di tre sale di atmosfera e impeccabile eleganza.

Non di minor fascino le sale del bistrot, in cui poter assaporare in maniera conviviale preparazioni veloci e gustose – sia a pranzo che a cena – tra cui l’eccellente pizza gourmet servita a spicchi, proposta senza rivali sul territorio e recentemente annoverata dal magazine Elle, tra le 10 migliori pizzerie d’Italia. Impasti a lunga lievitazione e topping di altissima qualità, la pizza del bistrò LoRo, merita il viaggio e sicuramente l’assaggio.

ristorante loro

Lo chef Pierantonio Rocchetti, orchestra senza problema alcuno una brigata di otto elementi che si muovono perfettamente a loro agio in una cucina che tiene il passo con una sala rapida ed efficiente diretta dal socio Francesco Longhi.

Per i più goduriosi, a fine banchetto, è possibile ritirarsi nella fornitissima Cigar Room, in cui godersi un dopo cena in totale relax scegliendo un sigaro dall’apposita carta e sorseggiando un distillato di rara qualità (su prenotazione).

Un bel modo di riconciliarsi con la cucina stellata italiana, in taluni casi sempre più distante dal suo popolo, in una proposta imperdibile e con un rapporto impeccabile di qualità e prezzo.

PROVATO E APPROVATO PER VOI

RISTORANTE: Tartufi… marini (spaghetti all’aglio nero con noci di mare e finger lime) – 20 euro

BISTROT: Focaccia con impasto agli 8 cereali, acciughe del cantabrico, origano di Pantelleria e mozzarella – 13 euro

LA RICETTA DELLO CHEF

Raviolo alla clorofilla, uova di quaglia caprini alle erbe e tartufo

Ricetta per 4 porzioni

ristorante loro

INGREDIENTI

(per la pasta)
Farina bianca 500 gr
Clorofilla estratta da ortaggi a foglie verdi 100 gr
2 uova
sale qb

(per il ripieno)
300 gr caprino fresco di ottima qualità
30 gr erba cipollina
Sale
pepe nero qb
4 uova di quaglia
Tartufo bianco 100 gr
100 gr parmigiano reggiano 36 mesi
Burro 50 gr
1 spicchio aglio
3 foglie di salvia
3 foglie di bieta

PREPARAZIONE

La pasta fresca si ottiene amalgamando la farina con le uova e l’estratto di clorofilla, arrivando a formare una palla, che si farà riposare in frigo per due ore.

In una ciotola d’acciaio mettere i caprini ,l’erba cipollina , sale ,pepe e una manciata di parmigiano, mescolando il tutto.

Stendere la pasta e tagliarne due dischi da farcire poi con il ripieno, mettendo al centro due uova di quaglia sgusciate e cotte precedentemente a bassa temperatura.

A questo punto chiudere i due dischi a modo di raviolone. Gettarlo in acqua bollente salata, scolarlo e condirlo con miscela fatta di burro, 1 spicchio di aglio in camicia e 3 foglie di salvia.

Impiattare accompagnando con parmigiano reggiano, tartufo bianco e delle foglie di biete.

Ristorante LoRo
(Chef Pierantonio Rocchetti)
24069 Trescore Balneario (BG)
Via Bruse, 2
Chiuso domenica sera e lunedì
E-mail: info@loroandco.com
Sito internet: www.loroandco.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.