BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Lega in piazza: 70 gazebo per chiedere elezioni subito

"Il governo fotocopia partorito dal duo Renzi-Mattarella - dichiara Daniele Belotti, segretario provinciale della Lega Nord - è un insulto al chiaro messaggio lanciato dal risultato del referendum"

La Lega torna nuovamente nelle piazze bergamasche. Sabato 17 e domenica 18 dicembre, infatti, saranno allestiti ben 70 gazebo in tutta la provincia per raccogliere firme a favore di elezioni immediate.

“Il governo fotocopia partorito dal duo Renzi-Mattarella – dichiara Daniele Belotti, segretario provinciale della Lega Nord – è un insulto al chiaro messaggio lanciato dal risultato del referendum e una presa in giro verso il 60 per cento degli italiani che non voleva più il governo Renzi e che ora, con Gentiloni, si ritrova le stesse facce, con l’aggiunta pure di una falsa laureata all’istruzione”.

“La Lega – continua Belotti – vuole elezioni subito e per questo chiede il supporto ai cittadini raccogliendo le firme dei cittadini in questo fine settimana. Per il Carroccio e i suoi militanti si tratta di un ulteriore pesante sforzo organizzativo dopo la massiccia e lunga campagna referendari e considerato il periodo prenatalizio, ma di fronte a questa ennesima umiliazione della volontà popolare da parte del Pd e del “Palazzo romano”, non potevamo restare a guardare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.