BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Web scatenato contro la ministra Fedeli: “Festa di laurea all’Autogrill”

Su Facebook si scatenano i post ironici sulla laurea mai conseguita dalla neoministra all'Istruzione e qualcuno ha lanciato l'evento con rendez-vous fittizio domenica 18 dicembre all'autogrill Cantagallo.

Il web non perdona: è bastata la notizia che la neoministra dell’Istruzione Valeria Fedeli avesse inserito nel proprio curriculum un diploma di laurea che in realtà non ha mai conseguito per scatenare da un lato la classica ondata di indignazione e dall’altro l’ironia. 

Tra post, vignette e qualche commento sopra le righe, da qualche ora su Facebook è spuntato anche un evento che in pochissimo tempo ha raccolto migliaia di adesioni: “Festa di laura di Valeria Fedeli, domenica 18 dicembre Autogrill Cantagallo ore 21”. 

Un rendez-vous ovviamente fittizio ma virale che ha per protagonista l’ex sindacalista trevigliese, per cui gli utenti si stanno preoccupando: “We raga, ma per il regalo?” si chiede qualcuno, con un naturale “Facciamo colletta” come replica. E tra chi vorrebbe almeno una bomboniera e i confetti, c’è anche chi ha già pensato al dopo: “Poi tutti al Cnel per capodanno”. 

Affondi senza dubbio meno pesanti di quelli ricevuti martedì da Fratelli d’Italia e Lega che avevano definito la sua nomina “un insulto alla famiglia e alla nostra civiltà”, in quanto “prima firmataria di un ddl sull’introduzione dell’educazione di genere”.

Accuse, dalla bugia sulla laurea alla presunta volontà di introdurre la teoria gender a scuola, a cui la neoministra ha replicato punto per punto: ultima in ordine di tempo la correzione sul curriculum dove il “diploma di laurea” è diventato solamente “diploma”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.