BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Consiglio di Stato dichiara incostituzionale la riforma delle banche popolari

La legge di riforma delle banche popolari è, in alcuni suoi aspetti, incostituzionale. Lo ha stabilito giovedì 15 dicembre il Consiglio di Stato.

Ubi è stata prima banca ad usufruire dell riforma, trasformandosi in Spa nell’ottobre del 2015.

La principale novità rispetto a quanto già emerso nella prima ordinanza del 2 dicembre, con la quale era stata sospesa la circolare applicativa di Bankitalia sulla parte del diritto di recesso, è che viene contestata la legittimità del ricorso alla decretazione di urgenza, e cioè dell’utilizzo di decreto legge per una riforma delle banche che, ad avviso dei giudici amministrativi, poteva essere gestita con una norma ordinaria. In verità, lo stesso consiglio ammette che la giurisprudenza tende a considerare “sanata” la infondata necessità della decretazione di urgenza quando il decreto viene convertito in legge.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.