BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

E’ morto don Gino Scalzi, per 70 anni anima dell’Accademia Tadini di Lovere

E’ morto don Gino Scalzi, per oltre 70 anni anima dell’Accademia Tadini di Lovere di cui è stato anche direttore. Il sacerdote, molto conosciuto nell’ambiente culturale bergamasco, si è spento all’età di 95 anni.

Ordinato nel 1946, don Gino Scalzi ha subito preso in mano le redini dell’Accademia Tadini. La sua passione e il suo grande e dovizioso lavoro hanno fatto diventare negli anni quello che oggi la pinacoteca di Lovere è, una delle accademie più importanti e conosciute della Bergamasca e della Lombardia.

Il “tesoro” artistico dell’Accademia Tadini è sempre passato nelle mani di don Gino Scalzi: un patrimonio che il sacerdote nel tempo ha saputo accrescere con nuove acquisizioni, corsi musicali e stagioni concertistiche da far invidia a grandi città.

Il segreto di don Scalzi, in tanti anni di direzione, è stato l’aver intuito per primo il bisogno di aprirsi verso forme d’arte più vicine ai nostri giorni, sia pittoriche sia musicali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.