BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dicembre mese nero, il meteo favorisce l’inquinamento: rimangono limitazioni e divieti

I valori del Pm10 nell'aria nel mese di dicembre non sono mai andati al di sotto dei 50 µg/m³: una situazione che, viste le previsioni meteo, non sembra vedere soluzioni a breve termine.

Con un inizio di dicembre pessimo la città di Bergamo ha sforato i 35 giorni che rappresentano il limite massimo di 50 µg/m³ di Pm10 nell’aria: al 10 dicembre siamo già a quota 42, con valori di molto al di sopra del consentito. 

Una situazione che ha attivato, come da protocollo Aria di Regione Lombardia sottoscritto da 22 Comuni della provincia di Bergamo, le limitazioni di primo livello: da domenica, infatti, è scattato lo stop alla circolazione dei veicoli euro 3 diesel dalle ore 9 alle 17 (dalle ore 7.30 alle 9.30 per i veicoli commerciali diesel euro 3), il divieto di circolazione dei veicoli Euro 0 benzina e Euro 0, 1 e 2 diesel anche nelle giornate di sabato, domenica e ai giorni festivi dalle ore 7.30 alle 19.30, lo stop alle stufe con rendimento inferiore alla classe 3 stelle, il divieto assoluto di combustioni all’aperto e di spandimento liquami zootecnici in agricoltura e introduzione del limite a 19 gradi (con tolleranza di 2°) delle temperature medie degli edifici.

Il comune di Bergamo era pronto ad attivare le limitazioni a metà novembre, quando i giorni consecutivi sopra i 50 µg/m³ di Pm10 nell’aria erano arrivati a cinque, ma da lunedì 21 fino alla fine del mese i valori medi in città erano rientrati nella norma.

Con l’inizio di dicembre, invece, la situazione è precipitata: le polveri sottili nell’aria non sono mai state al di sotto del livello di guardia, toccando valori che non si raggiungevano dalla fine di gennaio: il dato peggiore è quello di sabato 10 dicembre, con una concentrazione di 100 µg/m³, apice di un’escalation iniziata giovedì 8. Da giovedì 1, quando si era arrivati a 58 µg/m³, si è poi passati al valore borderline di venerdì 9, con 50 µg/m³, e ai 75, 96, 84, 70, 67, 84 e un doppio 90 dei giorni seguenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.