BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Traffico di via Zanica, l’assessore replica: “Noi stiamo lavorando per le periferie”

L’assessore alla Viabilità Stefano Zenoni risponde alle minoranze che, venerdì 9 dicembre, lo avevano attaccato per il traffico in entrata e in uscita da Bergamo, in via Zanica (leggi QUI).

Ecco la risposta dell’assessore di Bergamo.

“Ho letto con attenzione il comunicato stampa dell’opposizione e devo ammettere di essere sorpreso dal pressapochismo denotato dai consiglieri che lo hanno sottoscritto: è impresa non da poco riuscire a mettere insieme il cantiere di via per Zanica con il pagamento dei parcheggi la domenica, un provvedimento non in vigore e che avrà effetto solo dal 2017, quando il cantiere si starà ormai concludendo o sarà ormai concluso. Ma la mia sorpresa nasce anche dal fatto che l’argomento sia stato discusso a lungo tre settimane fa in Consiglio Comunale, visto che lo stesso consigliere DeRosa, che ora interroga l’Amministrazione, è stato estensore di un ordine del giorno sul medesimo tema. Al consigliere sono state spiegate le motivazioni del cantiere, le sue tempistiche, le sue caratteristiche e anche il motivo per cui si ritiene non utile la riapertura della Ztl sulla via per Orio. A quanto pare i consiglieri non sono affatto attenti in aula.
In primo luogo i lavori che si stanno svolgendo in questi giorni e che termineranno entro gennaio stanno realizzando un marciapiede per collegare via de Saussure a via delle Canove: le famiglie che abitano qui non possono uscire da casa propria senza l’auto da almeno trent’anni, isolati dal resto dei quartieri di Campagnola e Malpensata.
I lavori devono essere eseguiti in questo periodo dell’anno per via della presenza di una roggia, sulla quale si può lavorare esclusivamente in un momento di secca e di non utilizzo per l’irrigazione dei campi. Il cantiere inoltre non ha pregiudicato il doppio senso di marcia, ma è stata solamente ristretta la carreggiata, in modo da non interrompere il traffico veicolare di una delle più importanti arterie in ingresso e uscita della città di Bergamo.
Per quello che riguarda via per Orio, ricordo che è sempre aperta in uscita, mentre in entrata la si può percorrere nel senso opposto durante le ore di punta al mattino. Estendere questa possibilità durante il resto della giornata provocherebbe grosse ripercussioni per quello che riguarda il traffico nel cuore abitato di Campagnola, non potendo certo modificare i tempi semaforici alla rotonda della circonvallazione nell’area dell’Hotel Cristallo Palace”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.