BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pietro Ghislandi come Jerry Lewis: “mima” con l’orchestra la macchina da scrivere

Domenica 11 dicembre alle 16 al Palafacchetti di Treviglio grande concerto-spettacolo "VariEtà" con il comico Ghislandi che duetterà con la famosa Orchestra Fiati "Città di Treviglio" diretta Paolo Belloli.

Una prova di grande attore. Una sfida che è immensa per tutti i comici: interpretare e mimare con un’orchestra il brano “The Typewriter” portato al successo da Jerry Lewis nel film “Dove Vai sono guai” del 1963.

Ghislandi

Pietro Ghislandi ha accettato la sfida e domenica a Treviglio riproporrà il famoso pezzo.

Domenica 11 dicembre alle 16 al Palafacchetti di Treviglio grande concerto-spettacolo “VariEtà” con il comico Ghislandi che duetterà con la famosa Orchestra Fiati “Città di Treviglio” diretta Paolo Belloli.

Il concerto di Natale, patrocinato dal comune di Treviglio, con ingresso libero, sarà l’occasione per assistere ad un vero “varietà” nel quale si esibiranno: cantanti lirici, cori, ballerine, musicisti classici, gruppi pop, rock e percussionisti.

Pietro Ghislandi sarà un “presentatore un po’ matto” che condurrà il varietà in modo un clownesco. L’attore bergamasco avrà l’occasione di coronare il sogno per un vero comico: interpreterà infatti con l’Orchestra-Fiati il noto brano “The Typewriter”, sinfonia diventata famosa nel mondo con Jerry Lewis che “suona” la macchina da scrivere nel film “Dove vai sono guai” del 1963.

Come il grande comico americano, Ghislandi si esibirà con il frac come un solista che suona con l’orchestra, con l’esecuzione in prima nazionale, rispettando fedelmente la partitura della sinfonia di Anderson.

Un Ghislandi quindi inedito che si metterà alla prova con ben 70 musicisti, per una sua futura collaborazione con il maestro Belloli e la sua Orchestra Fiati di Treviglio per un nuovo ed originale progetto futuro per “attore ed orchestra”.

locandina

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.