BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Calcioscommesse: rinviato il processo a Cristiano Doni per un difetto di notifica

Prima udienza del processo sul calcioscommesse rinviata di due mesi a causa di un difetto di notifica agli imputati tra cui ci figurano anche l’ex atalantino Cristiano Doni e il bergamasco Giuseppe Signori.

La nuova data per il via al processo è stata fissata per il 31 gennaio 2017.

L’ex capitano e uomo simbolo dell’Atalanta, Doni, è accusato di di associazione a delinquere finalizzata a frode sportiva.

Nel processo il club nerazzurro e l’AlbinoLeffe si sono costituite parti civili. L’indagine del procuratore Roberto di Martino prossimo alla quiescenza, che ha passato il testimone ai pm Laura Patelli e Ignazio Francesco Abbadessa, ruota attorno ad un presunto giro di corruzione con il gruppo di Singapore che avrebbe finanziato la manipolazione dei risultati delle partite.

Sono 37 gli imputati, 19 le parti civili, tra cui la Figc, Federazione italiana gioco calcio, e 169 i testimoni di cui la procura chiede l’ammissione, tra i quali spiccano i nomi di Gennaro Gattuso, Christian Vieri e Cristian Brocchi.

Al processo penale si affianca anche quello sportivo, la cui udienza si svolgerà venerdì 16 dicembre, sul banco degli imputati la partita Crotone-Atalanta dell’aprile del 2011 che finì 2-2. L’Atalanta in questo caso risponde per responsabilità oggettiva per il coinvolgimento sempre di Cristiano Doni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.