BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Referendum, i risultati e le percentuali in ogni comune bergamasco

Il Sì è fermo al 40,89%, mentre i No arrivano al 59,11%. Questo il dato definitivo a livello nazionale. Ma come è andata in provincia di Bergamo? Ecco i risultati comune per comune

Più informazioni su

Il Sì è fermo al 40,89%, mentre i No arrivano al 59,11%. Questo il dato definitivo a livello nazionale, per poche migliaia di voti il No non tocca la soglia simbolica del 60%.

Quanto all’affluenza, 68,48% degli aventi diritto, era dalla tornata referendaria del 1993, quella che abolì il proporzionale e il finanziamento pubblico ai partiti, in piena era post tangentopoli, quando la partecipazione al voto era più alta, che non si registravano tanti elettori alle urne per un Sì o un No. E dopo di allora si sono tenute dieci consultazioni referendarie.

Il No più sonoro arriva dalle regioni del Mezzogiorno: dalla Campania di Luigi De Magistris, 70% di No in provincia di Napoli, e Vincenzo De Luca, che pure aveva spiegato più volte come si fa a vincere. Nella “sua” provincia di Salerno sono meno, ma toccano pur sempre il 64%. La Puglia di Michele Emiliano. Prime in assoluto, Sardegna e Sicilia.

A Milano, Firenze, Bologna vince il Sì, a Napoli, Roma, Torino, Genova, Palermo, Bari, Cagliari, Venezia è il No ad avere la meglio. Il Sì vince anche nella circoscrizione estera. Dove hanno votato in tanti. E anche questo è un buon risultato, al netto delle polemiche degli ultimi giorni (non parliamo di quella grottesca sulle matite: il voto mostra come questa sia una democrazia solida).

Ma come è andata in provincia di Bergamo? Ecco i risultati comune per comune: LEGGI QUI

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.