BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Prolungamento del Tram fino a Vertova, comitato con 34 imprenditori foto

Tra i promotori anche Percassi e Andreoletti. Obiettivo il prolungamento del Tram delle Valli da Albino a Vertova: "Benefici a tutta la Valle Seriana"

Un progetto strategico che punta al prolungamento del Tram delle Valli da Albino a Vertova apportando benefici a tutta la Valle Seriana. L’iniziativa mira a migliorare la viabilità, offrire un maggiore ed efficace servizio di trasporto per pendolari e studenti ed incrementare il turismo collegando Bergamo ai paesi dell’Alta Valle; nasce così il “Comitato prolungamento tram Albino-Vertova”.

Riccardo Cagnoni, presidente del Comitato e presente a Ponte Nossa sabato 3 dicembre per la raccolta delle firme in adesione all’iniziativa, racconta come è nato il progetto.

“L’associazione, che ha preso vita il 10 ottobre di quest’anno, è formata da me e altri 33 partecipanti: grandi imprenditori della Valle Seriana, tra i quali spiccano i nomi di Antonio Percassi (Presidente dell’Atalanta), Gianfranco Andreoletti (Presidente dell’AlbinoLeffe), Radici, Persico e molti altri ancora. Presenti anche le principali associazioni della Provincia di Bergamo, come Confindustria, CGL e Legambiente”.

Ci può illustrare i vostri principali obiettivi?

“Si parla dell’attuazione di un progetto già esistente con la linea del Tram che collega Bergamo ad Albino; l’intenzione è quella di prolungare il tragitto fino a Vertova. Luigi Gualdi, Sindaco di Vertova, aveva già provveduto ad inviare una lettera alla Provincia e alla Teb per richiedere questo servizio.
Il nostro Comitato punta ad aprirsi ai promotori ordinari, ovvero tutte quelle persone che sostengono e credono in questa iniziativa. Lo scopo principale è quello di spingere la politica affinché questo progetto venga attuato al più presto, essendo considerato strategico per tutta la Valle Seriana; un ottimo beneficio dal punto di vista turistico e non solo, soprattutto per la parte alta della Valle”.

I risultati del servizio attivo da Bergamo ad Albino sono soddisfacenti?

“Sicuramente sì. Il tram ha preso il via nel 2009, dimostrando nel tempo di dare numeri e risultati molto interessanti: a partire dal primo anno con 2 milioni di passeggeri, fino ad arrivare ai 3 milioni e mezzo dello scorso anno, con un incremento annuo di oltre 150 mila passeggeri”.

Come ha risposto la gente a questa proposta di raccolta firme?

“Benissimo. Il target iniziale è stato ampiamente oltrepassato: puntavamo a raggiungere almeno 5 mila adesioni, mentre ad oggi abbiamo superato le 8 mila. Il prossimo appuntamento per la raccolta delle firme è fissato per l’8 dicembre a Vertova, in occasione della Fiera di Santa Lucia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.