BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Carattere Foppa, rimontona con il Club Italia: 3-2 e rimane capolista

Grande prova delle ragazze di Lavarini che prima sprofondano 0-2 sotto i colpi di Egonu e poi ribaltano tutto fino alla vittoria al tie break con Gennari protagonista.

Cinque set di emozioni. Una rincorsa vincente. E una Foppapedretti ancora capolista.
Il match con il Club Italia non ha risparmiato nulla in una sfida da testacoda che ha portato le rossoblù a strappare la vittoria dopo essersi trovata sotto per due set a zero e aver trovato la forza di rialzarsi, reagire ai colpi di Egonu (che ha chiuso la sfida conquistando 35 punti) e contrattaccare fino alla vittoria che porta a quota venti nella classifica di Regular Season.

Si cominica come negli ultimi match con Partenio, Popovic, Guiggi, Lo Bianco, Sylla, Skowronska e il libero Suelen. Dal’altra parte della rete il ClubItalia con Perinelli, Lubian, Orro, Melli, Botezat, Egonu e il libero De Bortoli.
La Foppapedretti prova subito a far male dal centro, con Guiggi e Popovic, il Club Italia risponde punto su punto, ma l’equilibrio viene spezzato da Sylla e Skowronska,dall’otto pari all’undici otto per le rossoblù. Ma il turno in battuta di Egonu riporta la parità e si ricomincia sul flo dell’equilibrio. Sul 20-21 il break del Club Italia con un pallonetto di Egonu, seguito da un muro di Botezat. E’ un attacco di Partenio a fermare le ospiti, seguito da una grande difesa di Suelen e il punto di Kasia Skowronska. il 23 pari arriva con un attacco out delle azzurrine, poi ci pensa il muro di Popovic a portare la prima palla set. Egonu annulla due palle set e il muro di Perinelli porta in vantaggio il Club Italia. Che si spinge avanti anche nel secondo set portandosi sul 7-4. Entra in campo capitan Paggi, ma la Foppapedretti fatica a reagire e si ritrova sotto 8-14. La pipe di?Skowronska e il muro di Lo Bianco provano a scuotere le rossoblù, ma il muro delle ospiti sembra invalicabile e lo zero a due è dietro l’angolo.
Si riparte con Gennari per Partenio e Paggi per Popovic. In corsa però è proprio Partenio a dare il cambio a Sylla. La Foppapedretti riesce a reagire, l’attacco inizia a girare (10 punti per Gennari, 5 per Partenio e 4 per Skowronska) e la difesa prende le misure a Egonu. Alla seconda palla set la Foppapedretti restituisce il 25-15 al Club Italia e allunga il match: 1-2.
Si riparte con la Foppapedretti che prova a riprendere in mano il match, ma il Club Italia oppone il muro di Botezat e Melli e ricomincia a mettere a terra punti con Perinelli e Egonu. Sul 13-18 un time out di Lavarini prova a dare la scossa, che arriva con una fast di Guiggi, un attacco di Gennari e un servizio di?Skowronska che porta all’errore il Club Italia. Non basta però a colmare il gap ed è ancora Egonu a portare al Club Italia due palle match. Annullate entrambe da Martina Guiggi (chiuderà il set mettendo a terra il 100% in attacco, 7 punti). Che poi mura proprio Egonu e firma il 25-24. Egonu e un ace di Botezat riportano le azzurrine in vantaggio, ma questa volta è Skowronska e rimettere tutto in parità. La battaglia sembra infinita, ma una difesa di Leo Lo Bianco su Egonu seguita dall’attacco di Skowronska firmano il 31-29 e la parità. Si va al tie break. Riparte Popovic al centro e subito si fa sentire. La Foppapedretti si porta 3-1 ma il Club Italia rimonta e sorpassa: 3-5. Il 6-6 arriva con un assist di Suelen per Partenio e subito il controsorpasso sfruttando un errore avversario in attacco. Al cambio di campo è 8-7 firmato Skowronska e il break arriva ancora con Partenio. Da qui la Foppapedretti non si fa più recuperare e con Gennari si porta sul 14-11. La prima palla match sfuma con un errore al servizio, ma la parola fine la mette proprio Gennari: 15-12, tre set a due.

Foppapedretti Bergamo-Club Italia Crai 3-2 (25-27, 15-25, 25-15, 31-29, 15-12)
Foppapedretti Bergamo:  Mori, Suelen (L), Partenio 14, Popovic 5, Gennari 20, Cardullo, Guiggi 17, Venturini n.e., Paggi 4, Lo Bianco 4, Sylla 3, Skowronska 23. All. Lavarini
Club Italia Crai: Enweonwu n.e., Perinelli 16, Morello n.e., Lubian 10, Ferrara, Orro 3, Piani, De Bortoli (L), Mancini, Arciprete n.e., Melli 8, Botezat 12, Cortella n.e., Bulovic (L) n.e., Egonu 35. All. Lucchi
Arbitri: Maurina Sessolo e Daniele Zucca
Battute Vincenti: Bergamo 1, Club Italia 4
Battute Sbagliate: Bergamo 12, Club Italia 10
Muri: Bergamo 8, Club Italia 16
Errori: Bergamo 24, Club Italia 21
Durata Set: 29’, 22’, 22’, 31’, 16’
Spettatori: 1.404
Incasso: € 12.187

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.