BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rumori sospetti al piano superiore, i vicini chiamano i pompieri ma era la lavatrice

Quando sono entrati nell'appartamento dalla finestra, i pompieri, oltre a riscontrare che l'abitazione fosse al momento vuota, hanno appurato che, a provocare quei tonfi sospetti, non era altro che la lavatrice in fase di lavaggio

Un malore? Dei ladri? Non ci hanno pensato due volte ad allertare le forze dell’ordine alcuni residenti del palazzo di via Cesare Battisti a Treviglio all’angolo con via Cavallotti insospettiti da alcuni tonfi provenienti dal piano superiore e dalle luci accese dello stesso appartamento.

Erano circa le 22 di giovedì 1 dicembre quando i vicini hanno citofonato al condomino per accertarsi che fosse tutto a posto, ma senza ricevere alcun cenno di vita. Ecco allora partire la chiamata ai vigili del fuoco di Treviglio, giunti poco dopo sul posto assieme a una volante dei carabinieri della locale stazione.

Quando sono entrati nell’appartamento dalla finestra, i pompieri, oltre a riscontrare che l’abitazione fosse al momento vuota, hanno appurato che, a provocare quei tonfi sospetti, non era altro che la lavatrice in fase di lavaggio. Una volta accertato che nessuno era in pericolo di vita, i vigili del fuoco hanno lasciato l’abitazione. Spegnendo la luce.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.