BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giallo di Seriate, Tizzani: “Chi ha ucciso mia moglie ci conosceva” fotogallery

"Non ho mai adoperato, mai conosciuto, mai visto" il taglierino ritrovato in un cespuglio lo scorso 6 ottobre

“Non ho mai adoperato, mai conosciuto, mai visto” il taglierino ritrovato in un cespuglio lo scorso 6 ottobre. Lo ha detto Antonio Tizzani, il marito di Gianna Del Gaudio – l’ex professoressa di Seriate sgozzata in casa la notte del 26 agosto – in un’intervista a «La vita in diretta», su Raiuno.

Sul taglierino è stata trovata una traccia di Dna appartenente a Tizzani; alle telecamere del programma condotto da Cristina Parodi e Marco Liorni, l’uomo ha affermato: “Vado avanti tranquillo”.

Secondo l’ex capostazione, unico indagato nell’inchiesta, a essere entrato in casa il giorno della morte della moglie potrebbe essere stato “un conoscente”. “Per come ha agito è uno
che conosceva me e Gianna – ha concluso – ed è stato pure in casa mia”.

L’uomo, difeso dall’avvocato Giovanna Agnelli, dal primo giorno continua a ribadire la propria versione dei fatti: dopo essere uscito a bagnare le piante, avrebbe ritrovato la moglie a terra in cucina in un lago di sangue, già priva di vita. A colpirla mortalmente con un taglio alla gola sarebbe stato un uomo incappucciato, che si sarebbe introdotto in casa e avrebbe frugato in alcuni cassetti, per poi fuggire proprio dopo averlo visto rientrare.

Una pista che comunque non ha mai trovato riscontri dalle testimonianze raccolte e dalle immagini di sorveglianza della zona, che non hanno ripreso nessuno fuggire dalla zona della villetta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.