BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Arriva il Presidente e il sindaco volantina per il referendum foto video

Dalle 7,30 alle 8 di martedì 29 novembre, giorno dell'arrivo a Bergamo del Presidente della Repubblica Mattarella, il sindaco Gori e la sua squadra di ‘militanti del Sì’ si sono dati appuntamento nel piazzale della stazione per distribuire circa un migliaio di volantini con la scritta 'Basta un Sì'

Levataccia di prima mattina, si va a volantinare. Dalle 7,30 alle 8 di martedì 29 novembre, giorno dell’arrivo a Bergamo del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il sindaco Giorgio Gori e la sua squadra di ‘militanti del Sì’ si sono dati appuntamento nel piazzale antistante la stazione di Bergamo per intercettare i pendolari e distribuire – fanno sapere – “oltre un migliaio di volantini” recanti la scritta ‘Basta un Sì’.

A generica

Insieme al sindaco c’erano anche il promotore del Comitato per il ‘Sì’ al referendum Enrico Felli, il segretario cittadino del Pd Federico Pedersoli, oltre ad altri esponenti per il Sì.

Centinaia di sindaci – ha annunciato il comitato – scenderanno in piazza martedì 29 novembre per parlare con i loro concittadini e spiegare le ragioni del Sì al referendum del 4 dicembre. Per qualche ora, i primi cittadini smetteranno la loro fascia tricolore e saranno impegnati come ‘militanti del Sì’. Dal volantinaggio nei mercati ai banchetti in piazza, dagli aperitivi ai più classici comizi o al porta a porta. Le pagine social del Comitato Basta un Sì seguiranno la mobilitazione con l’hashtag #bastaunsindaco e con le immagini che arriveranno dalle varie città coinvolte.

A partire dalle 18,30 il sindaco Gori incontrerà al Centro Congressi di viale Papa Giovanni XXIII i cittadini che vogliono confrontarsi sul tema del Referendum Costituzionale (LEGGI QUI): “Nonostante i molti incontri a supporto del tema, noto ancora molte convinzioni poco fondate attorno a questa riforma”. Ragion per cui: “le attività programmate in questi giorni potranno tornare utili a noi e a tutti coloro che vogliono meglio comprendere i contenuti della riforma”, spiega il sindaco. “I sondaggi danno in vantaggio il ‘No’? Io sono più che fiducioso”.

A generica
A generica
A generica
A generica

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.