BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Qualità della vita, Bergamo 25esima in Italia davanti a Brescia e Milano foto

Nella classifica annuale di ItaliaOggi-Università La Sapienza sulla qualità della vita la nostra provincia scivola dal 15esimo posto del 2015 al 25esimo nel 2016. È sesta in Lombardia

Più informazioni su

È Mantova la provincia italiana dove si vive meglio. La città lombarda scalza Trento (ora seconda) al primo posto dal 2011 nella classifica annuale di ItaliaOggi-Università La Sapienza sulla qualità della vita.

Altro nuovo ingresso sui gradini più alti del podio è Belluno, terza, in salita dall’ottava posizione. Scivolano Pordenone (da terza a quarta) e Bolzano (da seconda a ottava). L’ultima, al centodecimo posto, è Crotone; anche se la vera novità risulta essere Roma, che quest’anno precipita, per la prima volta, tra le province con qualità della vita insufficiente.

E Bergamo? Scivola dal 15esimo posto del 2015 al al 25esimo nel 2016. È la sesta provincia in Lombardia dietro a Mantova (prima), Lecco (decima), Sondrio (19esima), Lodi (23esima) e Cremona (24esima). Ventottesima Brescia.

Bergamo d'autunno

Deludono le grandi aree urbane, che perdono tutte posizioni rispetto allo scorso anno, eccezion fatta per Torino. Il capoluogo piemontese sale di 6 posti rispetto al 2015, attestandosi 70esima; mentre Milano e Napoli perdono rispettivamente 7 e 5 posizioni, scivolando rispettivamente al 56esimo e al 108esimo posto. A livello di macro-aree, Nord-est e centro sembrano reggere meglio il colpo della cri. Soffrono il Nordovest e in particolare il Sud e le Isole.

La ricerca indaga le dimensioni di affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita, a loro volta articolate in 21 sottodimensioni e 84 di indicatori di base. Dai dati generali del 2016 emerge che sono 56 su 110 le province nelle quali la qualità della vita è risultata buona o accettabile, contro le 53 della passata edizione. Un timido miglioramento, anche se il 53,9% degli italiani vive in territori dove la qualità della vita è scarsa o insufficiente.

LA CLASSIFICA

La classifica

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.