BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ancora una grandissima Foppa: Monza ko 3-1, bergamasche sempre più prime

E’ ancora vittoria: al PalaNorda la Foppapedretti regala l’ennesimo tre a uno al pubblico bergamasco. A farne le spese è Saugella Monza, al termine di un’autentica battaglia, iniziata con un avvio implacabile delle bergamasche, proseguito con la rimonta delle ospiti e chiuso da un quarto set ribaltato da un botta e risposta che ha visto in Kasia Skowronska un’implacabile protagonista.

LA GARA – Apre le danze Mina Popovic, schierata nel sestetto titolare insieme a Partenio, Guiggi, Lo Bianco, Sylla, Skowronska e al libero Suelen, risponde il muro di Freya Aelbrecht, la ex rossoblù in campo con Smirnova, Candi, Dall’Igna, Segura, Eckerman e al libero Arcangeli. Poi la Foppapedretti sembra voler prendere subito in mano le redini del match, vola 5-1 e si ritrova presto 10-4. Al 19-5 il PalaNorda è incandescente, trascinato dalla prova senza sbavature delle rossoblù, che prendono il largo (due soli gli errori nel primo parziale). Monza prova a invertire la rotta con un cambio in cabina di regia, dove si posiziona un’altra ex, Martina Balboni, ma Miriam Sylla attacca, Mina Popovic fa ace e Skowronska chiude il set.

Monza si riprende in fretta e trascinata da Aelbrecht si ritrova avanti 10-6. Al tredicesimo punto delle ospiti l’ingresso in campo di Eva Mori e sul 14-19 dentro anche Alessia Gennari. La fast di Martina Guiggi per il 16-20 riaccende la rimonta, complici le difese di Paola Cardullo, in campo per dare respiro a Sylla in seconda linea. 17-22 e rientra Partenio e Popovic va a segno con un primo tempo, ma Monza arriva comunque a conquistarsi 5 set point: Skowronska annulla il primo, ma una invasione rossoblù chiude il parziale e riporta la parità.

Si rientra in campo con Monza sull’onda dell’entusiasmo. E’ Skowronska a rispondere agli attacchi di Nicoletti, a firmare la parità del 5-5 e poi il sorpasso. E’ una boccata d’ossigeno che innesca anche Partenio e la Foppapedretti riprende le distanze: 16-10. Segura e Nicoletti continuano però a infastidire la difesa rossoblù e Aelbrecht riporta Monza in parità: 18-18. Ci pensa di nuovo Skowronska a riprendere il largo e Sylla a chiudere per il 25-22.

Monza va subito all’attacco, un videocheck ribalta il 3-1 per le ospiti al 2-2, ma le rossoblù si bloccano e le avversarie ne approfittano per portarsi 6-2. La pipe di Skowronska le ferma, due ace di Lo Bianco riavvicinano fino al 7-8. E’ Candi a rispondere per un nuovo break e Monza si spinge avanti fino al 15-11. Dentro allora anche capitan Paggi. Un cartellino rosso per errata sostituzione di Monza porta Bergamo al 16-18. Skowronska firma il 19 pari prima e il 20 pari poco dopo. Aelbrecht continua a far male e Monza conquista il break del 22-20, ma Skowronska e Popovic riportano l’equilibrio. Eckerman dà il primo set point a Monza e Skowronska, ancora lei, lo annulla. Segura annulla due match point rossoblù e dopo lo show difensivo di Suelen e un nuovo match point annullato, un ace porta Monza al 28-27. Skowronska per il 28 pari, Aelbrecht per il 29-28 e il muroi di Mina Popovic per il 31-29 che regala la battaglia alla Foppapedretti. Ancora capolista.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.