BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rotary Club Bergamo Sud punta sui giovani, insegneranno ai nonni ad essere digitali segui la diretta

Anche per il 2016/2017 è prevista l'iniziativa "Al museo con i nonni", in cui danno la possibilità ai ragazzi di passare del tempo con i propri nonni facendo qualcosa di culturale che possa interessare a entrambi e "regalando" loro la possibilità di creare anche ricordi condivisi.

Grande è l’interesse che il Rotary ha per il sociale, ma più di tutto mette il massimo impegno a servizio dei giovani, con progetti e attività interamente dedicati alla loro crescita.

In particolare, il Rotary Club Bergamo Sud ha previsto per quest’anno numerose attività in cui i giovani sono coinvolti al 100%.

Anche per il 2016/2017 è prevista l’iniziativa “Al museo con i nonni”, in cui danno la possibilità ai ragazzi di passare del tempo con i propri nonni facendo qualcosa di culturale che possa interessare a entrambi e “regalando” loro la possibilità di creare anche ricordi condivisi.

Ma non è l’unico progetto in cui i giovani vengono coinvolti con gli anziani. In collaborazione con il Rotaract Bergamo Città Alta si svolgeranno a gennaio 2017 gli incontri dell’iniziativa “Analfabeta digitale”. Saranno questi giovani tra i 18 e i 30 anni ad aiutare gli anziani che vorranno imparare a usare Smartphone e Tablet. Un progetto che lo scorso anno ha avuto un grande successo e in cui i ragazzi si sono improvvisati insegnanti di basi di informatica. Per gli incontri di quest’anno, inoltre, saranno proprio i giovani a mettersi maggiormente in gioco, pensando anche al programma “di studi”.

Rotary Club Bergamo Sud

Il Rotary Bergamo Sud darà inoltre la possibilità a una classe del Collegio Vescovile Sant’Alessandro di Bergamo di partecipare al Premio cinematografico Gavioli grazie alla loro sponsorizzazione e alla collaborazione stretta con la Professoressa Paola Aymon.

E non è la sola iniziativa culturale a favore dei giovani da loro sponsorizzata. Già da alcuni anni hanno instaurato un rapporto di collaborazione con il Liceo Lussana di Bergamo, portando avanti il progetto del Premio di poesia Elio Martina, grazie anche alla professoressa Salone che si occupa di fare da referente per questa particolare iniziativa.

Tante attività volte a coltivare l’anima e la mente dei giovani che saranno adulti e cittadini nel prossimo futuro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.