BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cimitero, distributori automatici per le scope? Nel 2016 rubate tutte e 170

Nei risultati dell'indagine sul grado di soddisfazione dei cittadini riguardo i servizi cimiteriali del Comune emerge un dato preoccupante

Più informazioni su

Sono stati presentati venerdì 25 novembre i risultati dell’indagine sul grado di soddisfazione dei cittadini riguardo i servizi cimiteriali del Comune di Bergamo. La ricerca è stata svolta da operatori delle Associazioni dei consumatori Federconsumatori, Adiconsum e Adoc, su incarico dell’Assessorato del Comune.

Dal 7 marzo al 28 aprile è stato sottoposto a un campione non preselezionato di utenti del cimitero un questionario da compilare in forma anonima. Circa l’80% delle persone ha risposto immediatamente alle domande con l’aiuto di volontari sotto forma di interviste dirette.

Dall’indagine emergono quelli che sono considerati i punti di forza del Cimitero cittadino, che risultano essere la cura del verde e la pulizia degli spazi del Monumentale.

Secondo gli intervistati, i punti deboli stanno nella carenza di panchine per sedersi e di scope per la pulizia delle tombe. Su quest’ultimo punto critico il Comune sta pensando a dei distributori di scope “in stile supermercato con i carrelli”, visto che le 170 acquistate nel 2016 sono state tutte rubate da utenti del Cimitero stesso.

Qualche criticità emerge sugli orari del trasporto pubblico, considerati inadeguati data la scarsa frequenza, anche se meno del 50% degli utenti ha affermato di fare uso di un mezzo proprio per recarsi al Cimitero.

Infine il 54% degli utenti dice di aver preferito la cremazione, giudicando positivo il servizio offerto dal Comune di Bergamo, anche per quanto riguarda gli aspetti burocratici.

“Siamo molto attenti – spiega l’Assessore ai Servizi Cimiteriali del Comune di Bergamo Giacomo Angeloni – per quello che riguarda il Cimitero cittadino (terzo in Lombardia per numero di sepolture, 97 mila circa); il fatto che la percezione sia buona è un elemento di soddisfazione per il Comune, nonostante tutti i problemi relativi al blocco del turnover e alla riduzione del personale. Abbiamo sostituito il totem per dare indicazioni all’utenza; siamo al lavoro per semplificare il regolamento dei servizi cimiteriali, in modo da rendere la vita più facile ai cittadini. Infine stiamo lavorando per valutare l’erogazione per i permessi d’ingresso con le auto”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.