BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bologna-Atalanta, appuntamento fisso con Bergamonews e Seiladea

I doppi ex Magoni e Scala commentano il momento dei nerazzurri, tra i giovani contesi sul mercato e la trasferta di Bologna.

La vittoria sulla Roma ha dato una nuova iniezione di fiducia ed entusiasmo all’ambiente atalantino: la squadra naviga nelle zone altissime della classifica e sognare un piazzamento europeo non solo non costa nulla ma è anche doveroso.

Atalanta gol

Per questo la trasferta di Bologna diventa di fondamentale importanza: domenica saremo come di consueto in diretta dalle 14.3o con Patrizio Romano e Valentina Fumagalli negli studi di Seiladea (Seilatv, canale 216 del digitale terrestre) e in concomitanza anche sulla nostra homepage e sulla nostra pagina Facebook.

Ad Anteprima Seiladea sono intervenuti i doppi ex Augusto Scala e Oscar Magoni che hanno parlato della partita contro i rossoblu e degli uomini mercato della squadra di Gasperini.

“Il mio pronostico per Bologna? X2 – scommette Scala – Servono punti per rimanere lì in alto e per il morale, può andare bene anche un pareggio”.

Oscar Magoni, invece, ha parlato dei giovani che stanno facendo la differenza per l’Atalanta e che sono entrati nel radar delle grandi squadre italiane ed europee: “Non credo che a gennaio i ragazzi possano cambiare casacca – commenta – Piuttosto starei attento a giocatori più esperti come il Papu che possono vedere in una proposta concreta nel mercato invernale l’occasione della vita”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.