BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta, entusiasmo alle stelle: in 1.500 a Bologna, occasione per Sportiello?

Sei vittorie consecutive le raggiunse solo la formazione di Colantuono il 29 marzo del 2014, proprio al Dall'Ara. Berisha ha un problema al ginocchio: è pronto Sportiello

Da Bologna a Bologna. L’Atalanta domenica è di scena al Dall’Ara per la 14^ giornata di campionato e in terra emiliana va a caccia di un record, quello delle sei vittorie consecutive, che solo una volta ha raggiunto nella sua storia. Dove? Proprio a Bologna, il 29 marzo del 2014, quando sulla panchina nerazzurra c’era Stefano Colantuono.

Domenica gli uomini di Gasperini ci ripoveranno. Per il record, sì, ma anche per una classifica che ogni settimana diventa via via sempre più bella, interessante e incredibile.

Il tecnico piemontese giovedì ha diretto una sessione di lavoro sul campo principale del centro Bortolotti. Il programma dell’allenamento prevedeva esercizi di tecnica, tattica e partitella su campo ridotto. Hanno proseguito con il lavoro differenziato Berisha, Cabezas e Konko mentre, Caldara, Conti, D’Alessandro, Gagliardini, Grassi, Petagna e Sportiello sono rientrati dall’impegno con la Nazionale e hanno preso parte alla seduta odierna.

Come detto, Berisha continua a non stare bene: il ginocchio destro continua a dare fastidio e per la gara di domenica scalda i motori Sportiello che non vede il campo dalla 3^ di campionato (Atalanta-Torino 2-1).

Per il portierone nativo di Desio un’occasione d’oro per rilanciarsi, magari in vista del prossimo mercato di gennaio.

Intanto, i tifosi sono pronti per la trasferta in massa: sono 1.500 i biglietti venduti per la gara del Dall’Ara, segno chiaro e netto di quanto l’entusiasmo in casa atalantina sia sempre più alle stelle.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.