BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Allerta temporali, vento, rischio idrogeologico soprattutto venerdì previsioni

Codice giallo (vale a dire di moderata criticità) per la serata di giovedì 24 novembre e per la giornata di venerdì 25, per rischio idrogeologico, idraulico, temporali forti e vento forte su alcune aree della lombarda, quella bergamasca compresa. Lo ha annunciato la sala operativa della Protezione civile regionale

Più informazioni su

Codice giallo (vale a dire di moderata criticità) per la serata di giovedì 24 novembre e per la giornata di venerdì 25, per rischio idrogeologico, idraulico,
temporali forti e vento forte su alcune aree della lombarda, quella bergamasca compresa. Lo ha annunciato la sala operativa della Protezione civile regionale.

Ecco nel dettaglio la segnalazione

RISCHIO IDROGEOLOGICO sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia di Sondrio), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia di Bergamo), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Bergamo e Brescia) e IM-14 (Appennino pavese, provincia di Pavia);

RISCHIO IDRAULICO sulle zone omogenee IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia di Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como, Lecco), IM-09 (Nodo idraulico di Milano,province di Como, Lecco, Monza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province di Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano) e IM-11 (Alta Pianura centrale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova);

RISCHIO TEMPORALI FORTI sulle zone omogenee IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Bergamo e Brescia), IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese), IM-11 (Alta Pianura centrale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova), IM-13 (Bassa pianura orientale, province Cremona e Mantova) e IM-14 (Appennino pavese, provincia di Pavia);

RISCHIO VENTO FORTE sulle zone omogenee IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province di Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano), IM-11 (Alta Pianura centrale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova), IM-12 (Bassa pianura occidentale, province di Cremona, Lodi, Milano e Pavia) IM-13 (Bassa pianura orientale, province Cremona e Mantova) e IM-14 (Appennino pavese, provincia di Pavia).

IL METEO

Dal pomeriggio di  giovedì e fino al mattino di sabato 26, si avrà un nuovo passaggio perturbato che interesserà marginalmente la nostra regione, i cui maggiori effetti si avranno su Piemonte e Liguria. Si evidenziano due fasi acute distinte sulla Lombardia: la prima tra la serata di giovedì e le prime ore di venerdì, prevalentemente sui settori occidentali con associati brevi rinforzi di vento forte su bassa Pianura Occidentale e Oltrepo’ Pavese; la seconda, su tutta la regione, tra la mattinata e la serata di venerdì. Sabato fino al mattino residue precipitazioni, anche temporalesche, specie sui settori orientali ma in graduale esaurimento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.