BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trova due ladri nel garage di casa: li aggredisce e li mette in fuga

Protagonista dell'episodio Ivan Viganò, chimico 38enne: "Ho vissuto in diverse zone del mondo molto pericolose, per questo ho reagito di fronte a quei due"

Mette in fuga due ladri aggredendoli e poi li insegue. Protagonista dell’episodio Ivan Viganò, un chimico 38enne residente a Ponteranica.

Giovedì 17 novembre l’uomo, dopo essere rientrato dalla solita corsetta serale, intorno alle 18 è sceso nel garage della propria abitazione in via Matteotti per sistemare alcune cose. Una volta aperta la porta, si è ritrovato di fronte due sconosciuti, sui 25 anni e pare stranieri, capelli corti scuri e occhi scuri, uno con indosso un paio di jeans con un giubbotto nero e l’altro con una casacca beige chiara con cappuccio. I due si stavano guardando intorno, presumibilmente in cerca di qualcosa da rubare. Senza esitare, Viganò li ha subito aggrediti, spingendoli e inveendo contro di loro.

I ladri, sentendosi attaccati, hanno quindi pensato di abbandonare i loro intenti e di fuggire. Ma il 38enne non ha desistito e ha iniziato a inseguirli. Dopo circa 200 metri i malviventi si sono rifugiati nella zona della vecchia ferrovia, nascondendosi tra i rovi alti circa un metro.

A quel punto Viganò ha deciso di tornare a casa e di denunciare l’accaduto ai carabinieri di Zogno. Nel frattempo i delinquenti erano però riusciti a far perdere le proprie tracce.

“Eppure mi sembra di averli già visti in giro – racconta l’uomo –  , qua nelle vie intorno a dove abito. Nella nostra zona i furti in appartamento sono all’ordine del giorno, soprattutto dalle 17 alle 19.

Già l’anno scorso, proprio intorno alle 18, erano entrati in casa mia e mi avevano rubato alcuni oggetti in oro. In quell’occasione purtroppo non ero in casa. Ho vissuto in diverse zone del mondo molto pericolose, e non accetto questa situazione in un paese tutto sommato tranquillo come Ponteranica. Per questo ho reagito di fronte a quei due”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.