BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bonus cultura 500 euro ai diciottenni: come richiederlo, come usarlo

Terzo appuntamento della nuova rubrica di Bgnews dedicata a fare chiarezza su novità e su problemi economici e fiscali: oggi si parla di bonus cultura per i diciottenni. Se avete domande, fatevi avanti.

Terzo appuntamento della nuova rubrica di Bergamonews dedicata a chiarire, grazie agli interventi di esperti, le novità e i problemi economici e fiscali che incidono nella quotidianità dei cittadini, dei professionisti, dei piccoli imprenditori. Se avete domande, mandatele a bergamonews@gmail.com o postate un commento: vi risponderanno persone competenti. 

Oggi descrive opportunità e modalità legate al bonus cultura per i diciottenni Federico Vicari, dottore commercialista e revisore legale a Bergamo.

In data 15 settembre 2016 è entrato in vigore il cosiddetto bonus cultura, del quale potranno usufruire tutti quei giovani che nel 2016 hanno raggiunto il traguardo dei diciott’anni. Si tratta di una dotazione in denaro di 500 euro spendibile per l’acquisto di libri (anche non scolastici), per l’ingresso a mostre, musei, visite archeologiche, concerti ed eventi.

COME RICHIEDERE IL BONUS

Ottenere il riconoscimento del bonus è estremamente facile. Tutto ciò che si deve fare è accedere al sito internet www.18app.italia.it e registrarsi. Prima della registrazione bisogna però essere in possesso della Spid, l’identità digitale che potrà essere richiesta, per la prima volta, proprio per l’occasione.

Per richiedere lo Spid sarà necessario registrare il proprio profilo attraverso uno dei quattro identity provider accreditati quali Tim, Poste Italiane, Infocert e Sielte fornendo i seguenti dati:

– nome e cognome;

– sesso, luogo e data di nascita;

– codice fiscale ed estremi del documento d’identità;

– mail e numero di cellulare.

FRUIZIONE DEL BONUS

Una volta rilasciata l’ID sarà possibile accedere ai servizi di “18app” e conoscere tutte le offerte disponibili per spendere il proprio bonus di 500 euro. Questa funziona sostanzialmente come un mercato digitale dove gli interessati potranno utilizzare il proprio borsellino digitale del valore di 500 euro per acquistare i servizi offerti dai gestori registrati ed inseriti nell’apposito elenco supervisionato direttamente dal Ministero.

Un esempio sono i grandi cinematografi (Uci Cinemas e The Space) e i teatri gestiti dalle fondazioni statali (La Scala di Milano ad esempio).

Il diciottenne dovrà semplicemente selezionare l’acquisto per il quale intende spendere il proprio bonus e stampare il voucher su carta o scaricare il “qr code” su smartphone, che dovrà essere esibito alla cassa per fruire dello spettacolo o ritirare la merce acquistata.

L’importo del buono verrà scalato dal proprio borsellino solo dopo aver fruito dello spettacolo o aver effettuato l’acquisto.

DURATA DEL BONUS

I ragazzi che hanno compiuto i diciott’anni nel 2016 potranno utilizzare tale bonus fino al 31.12.2017. Pertanto la classe 1998 sarà la prima a poter usufruire di questa opportunità anche se il Governo ha già fatto sapere che con tutta probabilità tale incentivo verrà riproposto anche per i futuri maggiorenni, alle medesime condizioni.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.