BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Bratto è già Natale coi tradizionali mercatini fotogallery

Atmosfera natalizia a Bratto di Castione della Presolana dove i tradizionali mercatini stanno già facendo il botto di presenze.

Nel cuore del piccolo borgo di montagna, Piazza Donizetti si colora, si anima, si scalda e si trasforma in un vero e proprio “teatro di Natale”.

Manca un mese e qualche giorno, ma a Bratto di Castione della Presolana già si respira aria di festa, immersi in un clima accogliente.
A dominare il centro della piazza è un maestoso albero, rigorosamente rivestito da luci che colorano ed illuminano l’atmosfera nelle ore serali.

Trentasei sono le casette di legno allestite, nelle quali vari espositori esibiscono al pubblico i loro prodotti.

Vasta è la scelta. Vi sono le casette dei sapori, dove si vendono prodotti tipici del posto e delle valli limitrofe: insaccati, formaggi, paste ripiene, casoncelli.

Stupendi ed originali sono i punti vendita dell’artigianato: addobbi natalizi creati con feltro e vetro ma anche prodotti per il corpo realizzati con il latte d’asina.

Il tutto rigorosamente fabbricato a mano e con l’utilizzo di esclusivi prodotti artigianali.
Presenti anche tre punti di ristorazione nei quali si può consumare ed assaggiare polenta taragna, casoncelli e strinù.

A Castione c’è spazio per tutti, grandi e piccini. Intrattenimento assicurato con concerti di vario genere, a partire dalle 15.30.

Allestita la “Casa di Babbo Natale” ed il “Laboratorio degli Elfi”, dove i bambini possono divertirsi creando semplici biglietti d’auguri, ma anche lavoretti più originali utilizzando materiali di riciclo o pasta di sale, dando libero sfogo all’iniziativa personale; nel frattempo i genitori possono accomodarsi e dedicarsi dalla degustazione di vini e formaggi tipici.

Elisabetta Ferri, Presidente del Turismo Presolana, ricorda che per facilitare l’arrivo di famiglie e visitatori, è assicurato il servizio del “Trenino della Presolana”, che collega Piazza Roma a Castione al Piazzale Donizetti di Bratto/Dorga, scenario dei mercatini.

E non è tutto: in centro a Castione è esposta la mostra fotografica “Castione nel tempo”, in cui si rappresenta lo sviluppo turistico del paese a partire dalla fine dell’800 fino all’inizio degli anni 60; in località Rusio, alla Chiesa di San Giacomo, si può ammirare una ricca mostra di presepi.

Non manca nemmeno l’entusiasmo, come sottolinea Elisabetta Ferri: “L’anno scorso abbiamo oltrepassato i 90.000 visitatori e in questa edizione vogliamo superarci; i presupposti per farlo ci sono tutti. Dopo questo primo week-end di festa, siamo più che soddisfatti”.

Il sipario è quindi ormai alzato e sicuramente lo spettacolo continuerà e migliorerà: l’appuntamento con la tradizionale iniziativa, giunta ormai alla quindicesima edizione, è per il 26 e 27 novembre, 3 e 4 dicembre e dal 7 all’11 dicembre. Da ricordare la spettacolare ed affascinante Corsa dei Babbi Natale del 10 dicembre, con partenza dalla Chiesa di Bratto fino al Piazzale del Centro Giovanile di Castione.

Si arriva poi alla chiusura dei mercatini col botto finale del 17 e 18 dicembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.