BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dipendenti non pagati: rissa tra operai e titolare di un’impresa edile foto

Nel pomeriggio di venerdì 18 novembre è scoppiata una rissa tra i dipendenti e il proprietario dell'impresa edile Maraw Ferget Srl di via Scotti

Rivendicavano le prestazioni lavorative mai pagate al titolare della Maraw Ferget Srl di via Anita Scotti. Per questo motivo nel pomeriggio di venerdì 18 novembre è scoppiata una rissa tra i dipendenti e il proprietario dell’impresa edile che opera nella città.

Dopo uno scontro verbale, il battibecco è sfociato in una violenta colluttazione sedata da un intervento congiunto delle forze dell’ordine. Evidenti le tracce ematiche sparse nella zona antistante la sede dell’impresa, dopo che la zona è stata sgomberata e i protagonisti, feriti, sono stati trasferiti all’ospedale di Treviglio con prognosi di alcuni giorni.

Stando ad alcune testimonianze raccolte, episodi del genere non sarebbero di certo una novità: da quando la Maraw Ferget Srl ha aperto i battenti circa 4 anni fa, infatti, alterchi accesi come quello che si è innescato nel gruppo composto da 5 egiziani (compreso il titolare) sono già accaduti. Il motivo di tali scontri pare essere sempre riconducibile al mancato pagamento da parte del titolare delle prestazioni lavorative dei suoi dipendenti che, spesso, si appostano in prossimità dell’ufficio di via Scotti.

Le posizioni delle parti in causa, tra cui quella del titolare della ditta, sono ora al vaglio dei carabinieri per eventuali contestazioni penali d’ufficio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.