BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Informazione digitale locale e non solo: al via il 5° festival GlocalNews

Si alza il sipario sulla quinta edizione di Glocalnews, in programma a Varese da giovedì 17 Novembre.

Si alza il sipario sulla quinta edizione di Glocalnews, in programma a Varese da giovedì 17 Novembre.

Il festival del giornalismo digitale locale e globale rappresenta per gli operatori dell’informazione la prima occasione per parlare diffusamente delle novità contenute nella nuova legge sull’editoria entrata in vigore in questi giorni. In particolare sabato 19 novembre al Teatro Santuccio è in programma dalle 11 alle 13 la tavola rotonda dal titolo “Il quotidiano online tra contratti, organizzazione e sviluppo. Come vivono i piccoli giornali locali?”, che vedrà la partecipazione, oltre che del relatore alla Camera della Legge, Roberto Rampi, Alessandra Costante, segretario sindacato dei giornalisti liguri, e Adriana Lotti, della direzione AgCom. Ma la riforma sarà un tema che troverà spazio in altri degli oltre 50 appuntamenti del festival, a cominciare proprio dall’incontro d’apertura, in programma giovedì 17 novembre nella sala Campiotti della Camera di Commercio dalle 9 alle 11; il panel “Il nuovo Testo unico dei doveri del giornalista, le buone regole sulla carta e sul web”, che vedrà impegnati Gabriele Dossena (presidente Ordine giornalisti Lombardia), Paolo Pozzi (portavoce del presidente OgL), Alessandro Galimberti (presidente Unione nazionale cronisti italiani) e Giuseppe Giulietti (presidente Fnsi ed ex parlamentare). Sempre in ambito deontologico, sabato 19 novembre in sala Campiotti dalle 14 alle 16 è in programma il panel “Cyberbullismo e rete”, cui prenderà parte Carlo Bartoli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana.

«Glocalnews è nato per parlare della professione giornalistica affrontando in modo il più esauriente possibile le sue tante componenti – spiega Marco Giovannelli, ideatore del festival e direttore di Varesenews -; in questa chiave è doveroso riflettere sulle novità legislative che la interessano trattando argomenti come la deontologia e, quasi in presa diretta, la freschissima legge sull’editoria. Lo faremo con relatori qualificati e con la massima concretezza, ossia declinando nella quotidianità del nostro lavoro questi temi».

Organizzato da Varesenews in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti della Lombardia, il Consiglio regionale della Lombardia e Anso (Associazione nazionale stampa online), l’edizione 2016 del festival propone oltre cinquanta appuntamenti, fra incontri, dibattiti, workshop ed esperienze, tutti a ingresso libero e gratuito, con quasi 150 speaker. Il giornalismo, nella quattro giorni del festival, sarà affrontato nelle sue tante sfaccettature, dalle nuove tecnologie alla formazione, dalle normative ai social ai temi che sono diventati ricorrenti in questi ultimi anni e che intrattengono un forte legame con la dimensione locale, quella dei territorio in cui tante testate operano, come il turismo e il cibo.

Nelle tre serate del festival (tutte alla villa Napoleonica di Ville Ponti con inizio alle 21) il taglio sarà invece più vario: il 17 “Networking: linguaggi, tempi e poteri dell’informazione permanente” vedrà ospiti, fra gli altri, il sociologo Derrick de Kerckhove e il filosofo Giulio Giorello; il 18 sarà proiettato il film Spotlight; il 19, nell’incontro “La Costituzione al Rischiatutto: sì, no, boh!” si parlerà di referendum.

Fra gli ospiti non giornalisti del festival, da ricordare il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, che interverrà sabato 19 novembre al panel in sala Campiotti “La bellezza salverà il mondo. Da siti Unesco ai cammini culturali”, con lui anche Vittorio Alessandro, presidente del Parco delle Cinque terre; lo chef Davide Oldani, relatore di “Come si insegna cucina in Italia?”, incontro della rassegna Glocalcibo diretta da Anna Prandoni.

Il Festival, che consente ai giornalisti di ottenere crediti formativi, vede, al momento, oltre mille iscrizioni agli incontri validi per la formazione professionale. Tutti gli incontri del festival sono a ingresso libero; sarà possibile seguire gli incontri che si terranno in sala Campiotti in streaming sul sito www.festivalglocal.it e sul sito www.varesenews.it .

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.