BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Reagisce al ladro, donna picchiata in auto: fermato un sospetto fotogallery

Le indagini condotte dal commissariato di Treviglio diretto da Angelo Lino Murtas, attraverso anche i video, hanno permesso di individuare un trentenne

Meticolosa indagine della Polizia di Stato per identificare la persona che nelle ultime 48 ore ha saccheggiato una decina auto parcheggiate in diverse strade tra cui via Torriani, Visconti, Crippa, Diaz, Crivelli e Cavur a Treviglio, sfondando i vetri, danneggiando inspiegabilmente le strumentazioni e rubando le borsette all’interno.

Uno degli episodi è sfociato anche in rapina nei confronti di una donna alla quale è stata chiusa la bocca con la mano per non farla gridare e percossa per il solo fatto di essersi opposta allo scippo mentre scendeva dall’autovettura, a cui, per “vendetta”, sono anche stati sfondati tutti i vetri dell’auto. Fortunatamente la donna è stata aiutata da alcuni cittadini in transito, che hanno messo in fuga il rapinatore.

Le indagini condotte dal commissariato di Treviglio diretto da Angelo Lino Murtas, attraverso anche i video, hanno permesso di individuare un trentenne con pelle olivastra, alto circa 1,70, magro, con jeans, maglione bianco e giubbino nero.

Grazie al meticoloso intervento della Scientifica, su alcune macchine sono state trovate anche delle impronte recentissime, in punti dove solo il ladro aveva potuto toccare per danneggiare la strumentazione. Impronte in cui è in corso l’inserimento nel sistema elettronico nazionale al fine di giungere all’identità dell’individuo. In serata è stata anche fermata una persona, nota all’ufficio, con le caratteristiche simili a quelle dell’autore su cui sono ancora in corso gli accertamenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.