BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il bergamasco Ian Spampatti trionfa a Master Pizzachef 2016

Il giovane pizzaiolo bergamasco batte i colleghi Stefano Miozzo e Camillo Caddeo e si aggiudica il titolo di miglior pizzaiolo d'Italia.

Sei puntate vibranti ed elettrizzanti, 6 puntate che hanno visto i 16 migliori pizzaioli d’Italia sfidarsi in una gara all’ultima pizza.

Master Pizzachef 2016, la seconda edizione del talent show dedicato interamente al mondo dell’arte bianca, non ha tradito le attese e ha regalato ai suoi telespettatori un epilogo palpitante ed inaspettato. A trionfare è stato infatti il più giovane concorrente in gara: Ian Spampatti, pizzaiolo diciottenne di Castione della Presolana, in provincia di Bergamo.

Ian Spampatti

Ian ha avuto la meglio, al termine di una finale al cardiopalma, su Camillo Caddeo e Stefano Miozzo. I tre hanno dapprima gareggiato sulla preparazione di una pizza napoletana STG e poi su una pizza dessert. Al termine delle due prove è stato svelato il verdetto dei tre giudici Imma Gargiulo, Tiziano Casillo e Beppe Francese, aiutanti nella decisione da due ospiti del calibro di Tony Gemignani,12 volte Campione mondiale di pizza, e Roberto Lestani, Presidente FIP, che hanno dapprima eliminato Camillo Caddeo per poi premiare il diciottenne pizzaiolo bergamasco.

Ian Spampatti

Proprietario insieme ai genitori della pizzeria “La Lanterna” a Castione della Presolana, per Ian Spampatti si tratta della prima vittoria in una grande competizione dopo anni passati a studiare proficuamente i segreti del mestiere. Complimenti al vincitore quindi, ma grazie anche a tutti gli altri concorrenti che si sono messi alla prova e hanno reso così appassionante questa seconda edizione di Master Pizzachef: Pietro Di Maria,Vito Fuggetti, Marcello Fotia, Stanislao Valente, Stefano Miozzo, Elia Pompa, Sonia Mariani, Filomena Palmieri, Matteo Sanna, Riccardo La Rosa, Salvatore Lioniello, Claudio Stara, Paolo Bruno, Camillo Caddeo, Carmine Calderaro. Anche quest’anno grazie a Master Pizzachef i pizzaioli di tutta Italia hanno potuto mettersi in gioco e provare a portare la propria passione e professionalità in televisione. Appuntamento alla prossima edizione!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.