BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Di Battista e Di Maio a Bergamo: “Aiutateci a far vincere il No contro questa riforma” fotogallery

Di Maio e Di Battista a Bergamo nel loro tour per dire No al referendum.

Il disguido del treno soppresso da Monza, nella mattina di sabato 12 novembre non fa desistere, Alessandro Di Battista ad arrivare a Bergamo e a partecipare all’incontro in piazza per la campagna referendaria per il No.

In piazza della Libertà, intanto, arriva Luigi Di Maio e scatta l’applauso dei circa 500 sostenitori – secondo la Questura – che attendono i due parlamentari.

Sul palco intanto prendono la parola di due consiglieri comunali, Marcello Zenoni, e il capogruppo del M5S a Palazzo Frizzoni, Fabio Gregorelli.

Poi è la volta di Dario Violi, consigliere regionale, che fa gli onori di casa. È Violi che introduce i due parlamentari dei 5 Stelle. E la piazza applaude, sorride, si scalda. Non mancano le bandiere, le magliette con la scritta #bastaunNo e la distribuzione di spille e volantini.

“In questa terra si è parlato per anni di autonomie e i cittadini chiedevano di scegliere sul territorio. Con questa riforma fanno scacco invece matto, portando a Roma le competenza delle regioni e portando a Roma chi non si è mai battuto per le autonomie, che viene chiuso nel Senato, con tanto di immunità parlamentare: questa terra si dovrebbe ribellare della riforma – dichiara Luigi Di Maio -. Abbiamo combattuto per centinaia di anni in questo Paese per poter votare e questi in due anni ci tolgono in diritto di voto”

Ecco i video dei loro interventi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.