BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Immobiliare a Bergamo, calano i prezzi di vendita: acquistano soprattutto famiglie

Presentata la 22esima edizione del Listino dei prezzi degli immobili di Bergamo e provincia: quotazioni in diminuzione per il residenziale in un mercato che è in ripresa, Fimaa e Collegio provinciale dei geometri firmano un protocollo d'intesa a tutela del consumatore.

È stata presentata venerdì 11 novembre in Ascom la 22esima edizione del Listino dei prezzi degli immobili di Bergamo e provincia, realizzato dagli Agenti Immobiliari di Fimaa-Ascom Bergamo: il volume offre un quadro completo sull’andamento del mercato, dando tutte le quotazioni per la compravendita e la locazione di appartamenti, box, uffici, negozi e capannoni della città, suddivise per ogni via e quartiere, e dell’intera provincia.

Riguardo le abitazioni in città si riscontra una lieve diminuzione delle quotazioni (con punte del -3% in periferia); mentre in provincia i prezzi subiscono un calo del -4,4%. Si nota comunque che la vendita di tri e quadrilocali è superiore a quella dei mono e bilocali, in quanto a causa della eccessiva tassazione si tende a non acquistare solo per investimento. Sono quindi le famiglie le maggiori interessate all’acquisto in questa fase.

Sui contratti di locazione si registra una crescita dei canoni in città dopo una discesa di oltre sei anni, con valori che oscillano tra il 2% e il 3%. I dati dimostrano un aumento maggiore nei nuovi contratti, mentre i canoni di rinnovi contrattuali rimangono più o meno stabili.

Per quanto riguarda la compravendita degli immobili che non hanno scopo residenziale (box, negozi, uffici, capannoni industriali) si nota sia un calo dei canoni di vendita e di affitto, sia una diminuzione delle richieste e delle transazioni.

Il presidente della Fimaa di Bergamo (Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari), Luciano Patelli, sottolinea l’importanza del Protocollo d’Intesa firmato con Renato Ferrari, presidente CPGeGL di Bergamo (Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati). Tale Accordo riguarda le modalità di collaborazione tra queste due associazioni per una sinergia che contribuisca a rendere gli atti di trasferimento immobiliari in linea con i più elevati standard di sicurezza nell’interesse del consumatore, con un occhio di riguardo nei confronti proprio delle famiglie che non hanno specialisti personali cui rivolgersi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.