BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cielo imbronciato, freddo e nevicate in montagna previsioni

Fino a venerdì sulla Lombardia e la provincia di Bergamo transiteranno dei rapidi impulsi perturbati provenienti dal nord Atlantico e inseriti in un flusso in quota da nord-ovest. Sulla nostra regione tempo variabile ma con precipitazioni complessivamente assenti o al più isolate sulle aree di Pianura. Debolmente instabile invece su fascia alpina e prealpina dove sono attese deboli precipitazioni sparse, in particolare sui rilievi alpini al confine con la Svizzera. Sabato persiste un flusso in quota da nord-ovest, associato ad un tempo stabile e asciutto. Temperature al di sotto della media del periodo, in particolare nei valori minimi.

GIOVEDÌ 10 NOVEMBRE 2016

Stato del cielo: poco nuvoloso in Pianura e Appennino, con estese velature a partire dalla tarda mattinata; su Alpi nuvoloso o molto nuvoloso, specie sui rilievi di confine con la Svizzera; su Prealpi da poco nuvoloso a nuvoloso.

Precipitazioni: assenti in pianura, deboli nella prima parte della giornata sui rilievi alpini, con neve oltre 1000 metri.

Temperature: minime stazionarie, massime in lieve aumento. In Pianura minime tra -2 e 2°C, massime tra 9 e 12°C.

VENERDÌ 11 NOVEMBRE 2016

Stato del cielo: fino al pomeriggio ovunque nuvoloso o molto nuvoloso, fino a coperto sui rilievi alpini e prealpini; quindi graduali e ampie schiarite a partire da ovest.

Precipitazioni: deboli sparse sui rilievi alpini e prealpini e occasionalmente su pianura centro-orientale. Neve oltre i 1000 metri.

Temperature: minime e massime stazionarie. In Pianura minime intorno a 0°C, massime intorno a 9°C.

SABATO 12 NOVEMBRE 2016

Stato del cielo: fino alla sera ovunque sereno o poco nuvoloso; quindi progressivo aumento della nuvolosità a partire da sud-ovest.

Precipitazioni: assenti.

Temperature: minime in lieve calo, massime stazionarie o in lieve rialzo.

TENDENZA PER DOMENICA 13 NOVEMBRE 2016

Tra domenica e lunedì sembra possibile l’avvicinamento all’arco alpino occidentale di un impulso perturbato con associata aria fredda in quota: sulla Lombardia effetti marginali e associati solamente ad una variabilità della copertura nuvolosa. Precipitazioni assenti o al più occasionali. Temperature minime stazionarie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.