BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sacbo, pochi componenti del cda: via libera all’assemblea per l’acquisto delle azioni della Provincia

“Sacbo rende noto che, a seguito della riunione in seduta straordinaria del proprio Consiglio di amministrazione svoltasi il giorno 8 novembre nella sede degli uffici direzionali a Grassobbio, non si procederà, per il momento, alla convocazione dell’assemblea dei soci Sacbo per l’acquisto di azioni proprie”. Sono le 14.42 quando Sacbo con una nota comunica ai giornali l’andamento della seduta del consiglio di amministrazione. L’assenza di due componenti di Sea – la società che gestisce gli aeroporti milanesi – e di due componenti bergamaschi pare mettere a rischio l’andamento della seduta. Una seduta che ha come oggetto la vendita di azioni proprie, ovvero il 3% del pacchetto in mano alla Provincia di Bergamo che ha un valore di circa 6 milioni di euro.

L’assenza dei quattro componenti, tutti giustificati perché avvisati con poco tempo, non ha però invalidato il Cda che ha potuto così convocare l’assemblea dei soci. Assemblea che sarà chiamata a deliberare l’acquisto di azioni proprie, appunto le azioni della Provincia di Bergamo.

L’ente di via Tasso ha annunciato di vendere il proprio pacchetto per portare in cassa fondi necessari a interventi urgenti sulla rete viaria, in particolare sui cavalcavia a rischio, e sull’edilizia scolastica.
E in serata arriva la conferma da parte di Sacbo: “Si precisa che nella riunione straordinaria del Consiglio di Amministrazione di Sacbo, svoltasi oggi 8 novembre 2017, agli atti è da ritenersi valida la delibera di convocazione dell’assemblea dei soci Sacbo avente per oggetto l’acquisto di azioni proprie. Si precisa, inoltre, che le assenze, tutte giustificate, di alcuni consiglieri di amministrazione hanno riguardato l’intero fronte della compagine degli azionisti. Tali assenze non hanno impedito, a termini di statuto, di adottare le decisioni conseguenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.